Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "pu" :

6 7 7 racconti trovati.

Il tipo del pullman
genere: gay
Come promesso, il pomeriggio del giorno dopo ero da lui. Mi fece entrare sorridendo e mi bacio'con trasporto aggrovigliando la lingua alla mia, sentii subito il cazzo duro che premeva sul mio ventre Mmmmmm sei gia'arrapato non oso pensare a quello che mi farai... anzi, no, ci penso e aspetto di essere preso, e'piu'opportuno dire presa, mi sento...
scritto il 2019-08-23 | da Dimmichemifai
Puttane
genere: orge
Fa caldo, il sudore mi scende a goccioline da tutto il corpo, il mio corpo nudo, appiccicoso della sborra e degli sputi dei 15 amici che hanno festeggiato l'addio al celibato di uno sposo che è stato il primo ad infilarmelo nel culo, "tu sei una lurida puttana, mia moglie non è così" e mentre lo urlava rabbioso si aggrappava con le mani ai...
scritto il 2019-08-23 | da HiddenWorld
Tutto può succedere
genere: incesti
-E adesso spogliati! -Che cosa!? Perché!? -Perché te lo chiediamo noi tesoro … e vista la situazione non hai molta scelta! Wanda aveva accolto in casa sua, Helena e Shasa, come due figlie. Si era sentita orgogliosa di quella scelta. Avrebbe dato la possibilità a quelle due ragazze appena diciannovenni, di ricominciare una vita, al di fuori...
scritto il 2019-08-23 | da Steve Vice
Sul pullman
genere: gay
Uscii da scuola per tornare a casa presi il bus affollatissimo come al solito, sembravamo sardine sotto sale e anche qualche odore( se cosi'vogliamo chiamarlo) non era certo gradevole, fortunatamente le persone che mi stavano vicine erano pulite. Dietro di me un uomo abbastanza maturo, curato nell'aspetto e con fare signorile, mi voltai diverse...
scritto il 2019-08-23 | da Dimmicosamifai
Quella puttana di mia madre
genere: gay
Aveva detto che ci saremmo spartiti il cazzo di mio zio e cosi'fu, e successe anche qualcos'altro. Vai in camera dello zio mi disse,ha la porta socchiusa, passando lì davanti ho visto che e'nudo.Che madre depravata pensai, comunque feci come mi aveva detto.Entrai nella camera di zio, in effetti era nudo. Mi vide e sorrise, dov'e'la mamma?,...
scritto il 2019-08-22 | da Antonietto
Mia moglie e' una puttana
genere: tradimenti
Non lo chiamerei tradimento, piuttosto direi marito consenziente. Mia moglie e'sempre stata un'adoratrice del cazzo, gia' da fidanzati lo ha sempre voluto in tutti i buchi insomma e'una troia di natura. Un giorno mi disse senza mezzi termini:io voglio un altro cazzo che tu sia d'accordo o meno ora esco e mi faccio sbattere dal primo che ci...
scritto il 2019-08-20 | da Carletto
A tu per tu con la senatrice repubblicana (4/4) FINE
genere: fisting
... ultimo episodio (4/4) Presto volle cambiare posizione. "Fammi girare", ha detto. "Facciamo questo alla pecorina." Con riluttanza, mi sono tirato fuori e l'ho lasciata rotolare, alzandosi in piedi e sulle ginocchia. Agitò il culo. "Dammi quella manona, piccola. Scopami! Scopami il mio grosso culo sexy!" Non avevo bisogno di alcun...
scritto il 2019-08-18 | da LanA
A tu per tu con la senatrice repubblicana (3/4)
genere: fisting
... continua (3/4) "Ti lascerò leccare la mia figa se vuoi", ha detto. "La lascerò a te." I miei occhi si illuminarono. "Una volta che ti ho mostrato la mia figa e mi sono offerta di lasciarti leccare, puoi decidere se vuoi leccarla o fare qualcos'altro. Spero che tu scelga ciò che viene naturale." L'ho guardata un po'confuso. "Comunque", ha...
scritto il 2019-08-18 | da LanA
A tu per tu con la senatrice repubblicana (2/4)
genere: fisting
... continua (2/4) "Non vedo l'ora di avere questo in bocca", ha detto mentre stringeva più forte il mio cazzo. Volevo dire qualcosa di sporco, come … nel fottuto il culo …, ma non sapevo se fosse qualcosa in cui poteva essere coinvolta. Anche se l'avevo immaginato mille volte, non avrei sprecato la mia unica possibilità di stare con lei...
scritto il 2019-08-18 | da LanA
A tu per tu con la senatrice repubblicana (1/4)
genere: fisting
Il titolo di giornale era una bomba. "Il senatore repubblicano navigato ammette la relazione con il democratico di rango". Era il giorno di apertura della sessione legislativa ed era già iniziato in modo entusiasmante e battagliero! Fu reso ancora più delizioso dal fatto che il "repubblicano navigato" era una bella bomba latina mora e avvocato...
scritto il 2019-08-18 | da LanA
Un cespuglio, tante emozioni
genere: fisting
Ti avevo vista con un gruppo di donne alla fermata dell'autobus a tarda notte. Stavo viaggiando sulla stessa tratta. L'autobus ha gradualmente fatto scendere i suoi passeggeri lungo la strada per uscire dalla città. A uno a uno i tuoi amici sono scesi alle fermate già passate. Presto ci siamo trovati solo noi due a bordo. Ti ho vista...
scritto il 2019-08-16 | da LanA
Kika: Puttana, punita e umiliata! Pt.2
genere: dominazione
Kika: Puttana, punita e umiliata! Pt.2 Quella sera Marco capì che ormai Kika era fuori dal suo controllo. Il suo stato d’animo oscillava. Ora l’estasi: Kika che finalmente aveva rimosso ogni freno e si lasciava andare senza pudore in cose fino ad allora inimmaginabili. Ora la malinconia: non era più a lui che dedicava ogni suo gesto. Era...
scritto il 2019-08-12 | da Lucido De Lirio
Il Secondo Appuntamento
genere: orge
Quando arrivo a casa di Elena e Guido sono quasi le due. Le ragazze ancora non sono rientrate (c’è da stupirsene?), ma gli altri sì, e da un bel pezzo... In realtà, anche se posso capire le preoccupazioni di Carla, non c’era nessun pericolo che suo marito ci scoprisse a letto insieme: quando rientro nell’appartamento, lui è ancora lì....
scritto il 2019-08-11 | da Patrizia V.
Se l'avessi saputo prima...
genere: prime esperienze
Vi prego di scusarmi per eventuali errori di grafia e lessico, vi prego di farmi notare i miei errori per potermi migliorare, detto questo ecco il racconto. Mi chiamo Veronica, 19 anni alta 1.70 capelli mori e ondulati, una terza di seno e un culetto bello sodo; e non ho mai fatto sesso. Ok non fraintendiamoci qualche pompino l'ho fatto anch'io...
scritto il 2019-08-09 | da Dream is possible !
Giulia, la cugina milanese - puntata 6:venerdì
genere: incesti
Giulia, la cugina milanese - capitolo 6:venerdì “Carlo?” mi chiamò Giulia; dacché eravamo partiti, me n’ero stato in silenzio; dispiaciuto per lo screzio -tutta colpa mia- con mamma a colazione, e profondamente immerso nelle mie amare riflessioni, da non accorgermi che c’eravamo fermati.. “Destra o sinistra?” “Boh!” risposi...
scritto il 2019-08-01 | da Carlocarlo2
La signora delle pulizie
genere: etero
Non era la prima volta che la signora entrava a pulire la mia stanza, da single incallito, non nascondevo nulla di facilmente riconducibile alla mia vita sessuale, autoerotismo per di piu, e qualche vago rapporto occasionale, ma lei, discreta e professionale, non aveva mai fatto allusioni o altro. Onestamente non avevo mai pensato a lei dal...
scritto il 2019-07-30 | da J.P.V.
L'adultera punita
genere: sadomaso
L’adultera Punita di Max Herrscher Anne aveva 31 anni, si era fidanzata alle scuole superiori con Mike, quando era rimasta incinta, si erano sposati. In una piccola città e nel loro ambiente piccolo borghese non si facevano scandali, il matrimonio era imperativo in questi casi, non fu un sacrificio per loro, si amavano sinceramente. Il padre...
scritto il 2019-07-30 | da max herrscher
Kika. Puttana, punita e umiliata. Pt.1
genere: dominazione
Puttana, punita e umiliata! Pt.1 Augusto e Roberta abitavano in un villino fuori città. Un antico villino, ammodernato internamente, ma con l’aspetto originario all’esterno e con un magnifico giardino. Proprio in giardino, comodamente seduti al fresco, le quattro coppie di amici presero gli aperitivi chiacchierando tra loro. Era quasi ora...
scritto il 2019-07-26 | da Lucido De Lirio
La puttana nascosta
genere: poesie
Fa caldo e sono stanca. Sdraiata sul letto Supina A stella Nuda Nella penombra della camera Occhi che mi guardano Dal passato Da fotografie che potrebbero crearmi Soggezione o vergogna Ma il passato è lontano e la mia memoria pigra Chiudo gli occhi Mi stiro Mi accuccio Mi accartoccio Sospiro Sbadiglio languida Sono ancora a stella Il sesso...
scritto il 2019-07-24 | da Bianca2019
Appuntamento all'autogrill 1
genere: dominazione
La radio passava per la duecentesima volta quella stupida canzone sull’estate. I miei fratelli accanto a me urlavano e si dimenavano come ogni volta che tornavamo in macchina verso casa, dopo aver trascorso la giornata al mare. I miei genitori erano stranamente silenziosi; niente minacce ai piccoli di smetterla, niente discussioni. Il sole era...
scritto il 2019-07-24 | da Fedeflower
Come una vita può cambiare 18
genere: tradimenti
TRAVOLTI DA UN DESTINO, NON PROPRIO CASUALE Daniela era tornata dal briefing con gli olandesi andando a lavorare in camera sua, quando ricevendo una telefonata dovette andare in camera del Direttore, se lo ritrovò davanti a petto nudo con solo i pantaloni, pensò di andarsene e tornare in un secondo momento, ma lui la fece entrare e sedere alla...
scritto il 2019-07-17 | da Harael12
Un metro 8 - No-Pussy day
genere: etero
Recupero la giacca militare, almeno quella, e lui un maglione. Fa freddo lo stesso, almeno finché il riscaldamento della sua Toyota non comincia a fare sul serio. Stavolta non saprei dirvi la scansione temporale, ma dopo non molto sono già lì che gli faccio un pompino in una zona un po’ al riparo dal traffico mentre lui con la mano infilata...
scritto il 2019-07-11 | da Browserfast
Come una vita può cambiare 17
genere: dominazione
LA STRATEGIA DELLA DONNA RAGNO Iniziò il nostro secondo giorno a Rotterdam, la mia sveglia fu sontuoso pompino alle 6.40, dolce scopatina mattutina che terminammo sotto la doccia con venuta in bocca della mia Capa. Senza farmi vedere da nessuno sgattaiolai in camera per vestirmi, ci ritrovammo al piano inferiore per la colazione, fortunatamente...
scritto il 2019-07-09 | da Harael12
Come una vita può cambiare 16
genere: etero
NEL PAESE DEI MULINI Arrivò l’invito degli olandesi, con Daniela avremo passato tre giorni a Rotterdam, purtroppo non saremo stati soli, dall’Italia con noi sarebbero partiti il Direttore Commerciale e la sua assistente (secondo la Capa, anche nel tempo libero). Ci trovammo in sede centrale e partimmo in direzione dell’aeroporto, a bordo...
scritto il 2019-07-09 | da Harael12
La pulizia prima di tutto - capitolo 1
genere: etero
Da qualche giorno guardavo Monica con occhi diversi. Da quel giorno in cui sul bus, di ritorno da lavoro, avevo notato due piccole sporgenze sotto la sua maglietta a righe strette orizzontali bianche e blu. I suoi capezzoli lievemente turgidi a causa della gelida aria condizionata mi avevano risvegliato quel giorno da un torpore durato anni. E...
scritto il 2019-07-08 | da esbrennt
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone