Il compagno di calcetto di mio marito

Scritto da , il 2020-03-24, genere tradimenti

Un giorno di inizio estate, io e mio marito entrambi 40enni eravamo in
giardino a prendere il sole visto la giornata stupenda e calda al
punto giusto, i bambini giocavano tra di loro e ci gustavamo un po di
relax.
Dopo una mezzora che ci stavamo abbrustolendo chiedo a mio marito di
mettermi la crema solare sulla schiena visto che mi ero già incremata
avanti, lui non se lo fa dire due volte ma mi accorgo che mentre mi
spalma la crema indugia un po troppo sul mio sesso e capisco che ha
voglia e in un attimo mi scaldo, decido di dire ai bambini che andiamo
a fare una doccia per rinfrescarci e che loro devono fare i bravi in
giardino.
Appena in doccia mi chino a prendergli il cazzo in bocca ero piena di
voglia e da li comincia una bellissima scopata intensa seppur di breve
durata.
La sera a cena decidiamo di ordnare 4 pizze visto che non avevo voglia
di cucinare, io indossavo una vestaglina leggera senza reggiseno e
sotto un perizomino a filo nero , mi ero fatta lo smalto nuovo ai
piedi ed ero in completo relax.
Mio marito mi ha riempito di complimenti e ha insistito per farmi
delle foto ,mi è parso un pò strano ma son stata al gioco e facevo
anche la scema con pose e faccia sia stupide che sexy,e la serata è
volata tra cibo risate e relax.
Il venerdi seguente mentre facevo le pulizie di casa, mio marito mi
chiede se poteva invitare a cena un suo compagno di calcetto questo
sabato visto che si era lasciato con la fidanzata ed era giu di morale
cosi avrebbero guardato la partita assieme e chiaccherato.
Mi sono detta wow seratona mi tocca cucinare pulire e sistemare per
poi loro guardarsi la partita, vabbe gli dissi che non c'erano
problemi ma che i bambini di sicuro avrebbero fatto casino e io non
volevo che poi se la prendesse con me, lui di tutta risposta mi ha
detto che chiedeva ai nonni se ce li tenevano una serata.
Sabato pomeriggio andai a fare la spesa per la cena seguente e mi
accinsi a preparare un buon ragu' fatto in casa per la pasta e un
arrosto con patate, dopo di che mi vado a rendere presentabile,doccia
capelli ceretta e via dicendo metto un vestitino intero nero e le
infradito visto che rimango in casa.
Alle 20:00 suonano al campanello e vado ad aprire, alla porta ce un
ragazzo sui 25 anni alto 1,80 circa moro capelli corti occhi azzurri
vestito sportivo maglietta bianca e pantaloni di tuta grigi con scarpe
da tennis.
Dopo un attimo di esitazione lui mi dice sono marco l'amico di luca,
era lui l'amico di mio marito,mi presento e lo faccio
accomodare,subito con mio marito convenevoli da uomini pacche sula
spalla ecc ecc, e nel mentre mi congedo per preparare l'aperitivo.
Mentre preparavo lo spritz non riuscivo a non togliermi dalla testa
marco e anche mi chiedevo come potesse giocare a calcetto con mio
marito che ha 20 anni più di lui,e mi venne in mente l'immagine di
loro nelle doccie e mi sentii avvampare le guancie,ma fui ridestata
dalla voce di marco che mi chiedeva ironicamente se mi ero persa.
Porto lo spritz e qualcosa da mangiare, e cominciamo a chiaccherare allegramente e noto che marco non mi toglie gli occhi di dosso cosa che mi mette un po’ in imbarazzo ma faccio finta di nulla, e cosi per tutta la durata della cena, tra sguardi battutine e allusioni finimmo di cenare e loro due si misero a vedere la partita!
Bene mi sono detta adesso mi tocca sistemare tutto mentre loro cazzeggiano in sala, perciò ho cominciato a sparecchiare e mentre riempivo la lavastoviglie mi sono sentita palpare il culo e di scatto mi sono alzata per cazziare luca, ma era marco, la voce mi si è strozzata in gola per lo stupore e l’imbarazzo, poi dopo poco con un filo di voce riuscii a dirgli ma che cazzo fai!
Lui di tutta risposta mi si avvinghia e mi mette la lingua in bocca e mentre cerco di dimenarmi comincia a palparmi il seno e il culo, quando riesco a staccarmi dalla sua bocca gli sussurro sei matto se arriva luca ci uccide tutti e due, e marco senza staccarsi di un cm mi dice” da quando ho visto il tuo culetto in perizoma non faccio altro che pensare di spaccartelo”!
Rimasi basita il mio cervello fece due conti al volo e subito collegai che pochi giorni prima luca mi aveva fotografato in perizoma!
Non so cosa mi successe ma in un attimo ero un lago e lui sembrò accorgersene mi prese dalla coda e mi spinse in ginocchio mentre si abbassava la tuta e tirava fuori un uccello che ancora mi chiedo se fosse vero, grosso il doppio di quello di luca già da moscio e guardandomi mi sussurra dai troia prendilo in bocca.
Cosi cominciai un pompino con cosi tanta voglia che in un attimo era in tiro completamente, una verga dura dritta con vene sporgenti e una vera erezione potente!
Io ero in trans non capivo più nulla le orecchie erano ovattate, marco mi fece alzare mi appoggiò alla cucina e sollevandomi il vestitino mi penetra in figa in un solo colpo tanto che ero bagnata e comincia a pompare come un forsennato, godevo come non mai mi sentivo colare tra le gambe e mi sentivo piena, in un attimo ebbi un primo orgasmo forte e intenso e marco continuava a pomparmi a pecorina senza accennare a calare il ritmo era un toro.
In un attimo ebbi il secondo orgasmo che mi fece squirtare, allora marco toglie il cazzo dalla figa e lo punta sul culo, gli chiesi di fare piano ma lo spinse dentro deciso fino alle palle, ebbi una fitta intensa all’ano che mi fece piegare le gambe, e tirandomi a lui per la coda mi sussurra” credi che non sappia che ti piace farti spaccare il culo troietta”?
Dopo un po che pompava mi venne dentro in abbondanza, uscii da me si tirò su la tuta e tornò a vedere la partita!
Tutti fini’ li io ero frastornata, un ragazzo mi aveva appena scopata come una troia in cucina con mio marito nel salotto e avevo avuto orgasmi come non mai!
Quando se ne andò andai a farmi una doccia e mi misi a letto con luca che avvicinandosi per il bacio della buonanotte mi disse” ti ha scopata bene marco spero “ ............

Questo racconto di è stato letto 7 0 9 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


storie di donne inculateracconti erotici pissingracconti porno guardoniracconti eropticiracconti erotici mstorie erotistorie ballbustingsi fa inculare dal suo caneracconti hotracconti di sesso incestuosoraccondi pornoracconti erotici mogli infedelii generi dei racconti eroticisuocere porconeracconti travestaraccontj eroticiracconti porno di incestostorie zoofiliaracconti madre figliostorie di zoofiliastorie feticismoracconti dominazione gayracconti erotici la prima voltai generi di racconti gaysesso con mio nonnoraccpnti pornoporno ita netprimo anale raccontitrav raccontiracconti zoofiliafumetti incestiraccontieroticsesso con mia cuginaracconti gangbangracconti porno con canimamma ingravidata dal figliodonna inculata da un cavallosex raccontiracconti erotici diracconti erotici con transraccontidimiluracconti naturistiracconti erotici d autorescopare la moglie del capo1001 racconti eroticiraccontimilu.comracconti superdotatiracconti porno prima voltaraccontierotici gratisstorie erotiche lesbichestorie eroticonel culo raccontiracconti gay fistingincest raccontisesso con suocera raccontiracconti porno di donneuomini bsxracconti eroticcile storie di milùracconti erotici brevimio marito e cornutoracconti sesso gratisracconti erotiiceracconti eroticistorie di figastore pornosorie pornoracconti porno italianistorie di sesso incestoracconti69racconti di sborrateracconti pornpracconti porno realmente accadutiracconto hotstorie vere cuckoldstorie di sculacciateracconti erotici di milfracconti di lesbichemi piace mia cognataracconti porno mia suoceraracconti rtoticiracconti porno con canistorie di zoofiliaracconti senza mutandeho rotto il culo a mia suoceraveri racconti pornoballbusting storieracconti gay annunci 69racconti di culi rottiracconti erotici zia