Tapis roulant

Scritto da , il 2020-02-10, genere esibizionismo

Come ogni sera mi ostino a farmi una corsetta sul tapis roulant, senza grossi risultati in realtà. La verità è che dovrei togliere qualche chilo ed eliminare i maniglioni dell'amore, ma, per quanta corsetta possa fare, mi piace stare a tavola, mi piace cucinare e le cose insieme, non vanno d'accordo.
Per cui ogni sera quando torno a casa, indosso le belle scarpette da corsa e salgo sul tapis roulant.
Corro nudo, lo faccio da un po'. Una sera correndo, mi resi conto della scemenza: giro per casa nudo tutta la giornata però se devo correre metto t-shirt e pantaloncino! Che scemenza, mi sono detto, e da allora corro nudo. E a poco vale se il ciondolo ciondola in mezzo alle gambe!
Ma la cosa particolare non è questa, ma il fatto che da qualche tempo ho spostato l'attrezzo in un'altra stanza e l'ho piazzato davanti ad una finestra.
Ora, di solito se non sempre, tengo la persiana abbassata, anche perché è una stanza che non uso.
Ma oggi la situazione è differente e me ne sto accorgendo solo adesso.
Ieri domenica ho aperto tutte le finestre per fare arieggiare casa, e devo avere lasciato la persiana alzata.
Oggi stanco dal lavoro, sono entrato nella stanza, ho acceso la luce e mi sono messo a correre. La luce della stanza deve aver fatto da specchio sulla finestra e non ho fatto caso alla persiana aperta.
Cosa succede? Succede che dal condominio di fronte, stanno guardando la scena!
Scendendo dal tapis roulant e spostandomi mi sono reso conto delle luci che venivano da fuori e di un paio di signore che da dietro la finestra delle loro cucine stanno guardandomi.
Ho preso il cellulare, sto scrivendo questo post, con un occhio alla finestra e una mano che accarezza il pisello. Mi sono seduto sulla scrivania posta di fronte alla finestra e mi sto segando compiaciuto delle mie guardone.
Accarezzo il mio membro, bello, in tiro, curvo la schiena per appoggiarmi al muro.
Sento la pulsazione del pisello e gli spasmi che precedono la venuta. Amplifico l'eccitazione emetto dei mugolii di godimento e guardando le signore mi vengo addosso.
Lo sperma vola sulla pancia, sul petto, sulla faccia. Sego finché bon esce tutto, poi come al solito mi lecco dalla mano la colata di sperma, recupero il liquido che ho addosso, saluto le signore a vedo a docciarmi.
Buona serata

********************************
Per info e condivisioni:
BLOG: / /> MAIL:
TELEGRAM:
Instagram: simonehappysun
INSTAGRAM: simonehappysun
********************************

Questo racconto di è stato letto 1 3 8 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti sesso ziaracconti club privemi sono fatta inculareracconti erotivdominazione donnalibri porno gratisstorie matureracconti couckoldconfessioni pornoracconti erotici gratisracconti erotickiincesti italianidonna inculata da cavalloracconti:eroticirqcconti eroticiracconti erotici vergineracconti di erosracconti ernuda per scommessarac erotzia fammi godereracconti erotici mammaracconti sexy gratisracconti incesti analiracconti sex 69erotici racconti gratisracconti mogli porchestorie erotichrculo rottracconti erotici di maturepipparolostirie eroticheracconti triostorie di sexstore pornocinema porno raccontistorie seximia cognata porcaracconti eoritciracconti di ricatti sessualiracconti di zoccoleracconti erotici 69.itconfessioni cuckracconti porboi generi di racconti inceatostorie per masturbarsiracconti erroticiracconti donne esibizionistecornuto umiliatosculacciata raccontiracconti tradimentostorie di adultiracconti travwww.racconti-erotici.itracconti eros incestistorir pornoalba eroticasuocera troionaracconti porno in italianostorie vere di donne che tradisconocognata porcellamogli dominantiracconti erotici forum femminileracconti erotici annunci69raccont eroticzia eroticaracconti visita ginecologicaracconti pornogenere dei racconti eroticiracconti nel culo