L'iniziazione di Alisa seconda parte

Scritto da , il 2020-02-10, genere dominazione

chi mi vuole contattare può scrivere a

Alisa ed Elizabeth tornano casa


Dopo tre mesi Elizabeth ed Alisa vennero riportate a casa della padrona. Una volta entrate Jane le fece andare in bagno per farle fare la doccia.
Una volta finita si misero i tacchi e si diressero verso la camera da letto principale. Una volta entrate nella stanza c’era Jane che stava baciando il marito, ma questa non le vide subito essendo girata di spalle.
Allora Jane distolse il viso da quello del consorte e disse :”Oggi, ho una sorpresa per te amore guarda bene dietro.”
Le tre ragazze stavano dietro alla porta mano nella mano con Alisa in centro.
“Be questa è proprio una sorpresa piacevole come ti chiami tesoro?”
Le ragazze si avvicinarono al padrone. “Mi chiamo Alisa, signore.”
“Alisa sei la benvenuta in casa nostra. Spero che ti divertirai qui.”
“Grazie signore, sono molto felice di essere qui.”
“Alisa, voglio che ti rivolgi a mio marito come padrone, perché tu appartieni a lui come appartieni a me.”
“Si, padrona sono molto contenta di essere anche sua schiava e cercherò di esaudire ogni suo desiderio e voluttà come ho fatto con lei mia padrona.”
“Bene, Alisa sarò a casa tutti i giorni le prossime due settimane prima di partire per un viaggio d’affari, ti insegnerò tutto quello che deve imparare una schiava e la tua formazione inizierà subito.”
“Oh, grazie padrone metterò tutta me stessa per eseguire al meglio ciò che mi vorrà ordinare.”
“Ora voglio che sali sopra lo sgabello e posi per me, so già che sai come lo devi fare.” Peter le fece l’occhiolino, mentre glielo diceva.
Alisa salì sopra lo sgabello, con le dita sulle spalle e inarcando le tette.
Peter accarezzò la sua schiava del sesso per alcuni minuti esplorando il suo corpo voluttuoso. Le sue dita raggiunsero a malapena la figa quando la sua nuova schiava del sesso urlò e gridò per gli spasmi.
“Bene, cosa abbiamo qua, qualcuno che non ha fatto sesso per un po’ , o un altra schiava sessuale multi orgasmica?”
“Ha passato l’ultima notte con Susan, cosa ne pensi amore?” disse Jane
“Allora devi essere esausta cagna….”
“No, padrone stamattina avevo sonno, ma sto bene.”
“Preparala Jane, penso sia pronta.”
Elizabeth si tolse la vestaglia e Jane prese per mano Alisa. Salì sul letto e disse ad Alisa di sdraiarsi su di lei. Dicendole di allargare le cosce, sollevò le proprie ginocchia e le allargò, bloccando le gambe di Alisa. Aiko poi si mise tra le loro cosce spalancate e cominciò a leccare la figa di Alisa.
Intanto Alisa osservò il corpo atletico di Elizabeth che si rivelava in tutto il suo splendore dopo essersi tolta la vestaglia e visto che la sua sorellina la stava osservando si inginocchiò per permetterle di avere una visione completa. Poi si inginocchiò accarezzando il cazzo semi duro di Peter.
“Elizabeth sta preparando il suo cazzo, agli uomini piace averlo duro come il marmo prima di fare un rapporto sessuale.” disse jane
“Guarda, Alisa il suo cazzo è duro adesso!”
Elizabeth si alzò e condusse il suo padrone sul letto, il quale si mise tra le due gambe. Chinandosi baciò la figa di Alisa, lanciando brividi attraverso il suo corpo. Decise però di scopare la moglie in prima battuta e quindi Alisa e Jane si cambiarono di posizione. Estrasse poi il suo membro dalla figa della moglie e iniziò a penetrare Alisa applicando una leggera pressione sul suo buchetto allargandolo leggermente.
“Voglio che mi baci, Alisa.”cosa che lei fece prontamente
“Vuoi che ti scopi cagna?”
“Si, padrone ora per favore non ce la faccio più.”
Lui lo fece quasi subito gemendo per la soddisfazione della carne fresca e vergine che gli stringeva il cazzo. Cominciarono a muoversi lentamente, entrambi fidandosi del proprio corpo godendosi la sensazione inebriante che provoca un cazzo duro in una figa stretta. Aumentò gradualmente la velocità con cui la penetrava con Alisa che piangeva man mano che sentiva che l’orgasmo stava arrivando. Gemettero entrambi con soddisfazione, Alisa era in estasi aveva scopato con il suo primo uomo e lo aveva soddisfatto.
Lui gemeva di felicità tra le sue braccia, baciandola appassionatamente. Fece cenno poi ad Elizabeth di ripulire per bene il suo cazzo con la lingua.
“Come hai fatto cara due ragazze nuove in un mese’” disse Peter rivolgendosi alla moglie
“Questa volta è merito di Elizabeth.”
“Bene, Elizabeth come hai fatto?”
“Nulla di che, l’ho incontrata in un fast food e Jane mi ha detto di reclutarla.” Lei sorrise ad Alisa.


/ />

Questo racconto di è stato letto 2 4 9 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


rottoinculomamma troia raccontitacconti pornoracconti pormocuck raccontiracconta eroticiracconti travsesso anale raccontiincesto confessioniracconti erpticirscconti eroticipiedi maschili raccontiracconti di mogli traditricila sorella perversaincesti lesbiciraccontieriticiracconti potnoracconti storie di sessoracconti di cazziracconti erotici per adultiracconti di culoracconti porno freeracconti aroticiracconti erotici di zoofiliaracconti porno zoofiliaracconti erotici cavallostorie pronoho sverginato mia figliaracconti porno mia sorellastori pornosuocera troiaracconnti eroticierotici raccomtiracconti erotici storie di sesso incestomi sono scopato mia cuginaescort storieracconti potnoracconti sesso oraleincesto69donne che si fanno scopare da animalisiti racconti pornotopless raccontitettona in toplessracconti erotici mia sorellaquella troia di mia cuginaracconti porno di incestoracconti ertici 69racconti milu.comracoonti eroticiracconti eoriciracconti feticismo piediracc sexracconti/eroticigeneri racconti gayracc erracconti cuckholdracconti porno la prima voltai generi dei racconti gayracconti suocera porcai ncestiracconto erotico nonnaracconti hard incesttrans eroticiracconti di zoofiliaincesto italiano padre figliagenere racconti eroticieroticiracconti.itracconti sesso oraleracconti porno nonnaracconti erotici casalingaracconti erotici a69cornuto e troiaracconti sesso gratisprime inculatestorie pornoracconti adultiracconti erotici d autorei piedi di mia cuginale storie di milùracconti e storie erotichegeneri di racconti eroticiveri racconti incestodonne che scopano canistorie hot gratisracconti ardracconti transexracconti poracconti etoticiracconti erotici zoofiliaerotici racconti dominazione