Al raduno bikers

Scritto da , il 2020-02-09, genere voyeur

Con Paola facciamo spesso dei viaggi in moto, giriamo per l'Europa visitando paesi e città ma non partecipiamo ai raduni in quanto non ci interessano quel tipo di ritrovi.
Questa volta però siamo finiti a dormire in un paesino dell'Austria ed abbiamo scoperto che era proprio la sede di un raduno di motociclisti tipo custom e quindi dopo cena decidiamo di fare un giro nella classica bolgia di questo tipo di eventi, con birra che scorre a fiumi e musica a palla; ci sono tante belle ragazze ma Paola con il suo vestitino azzurro corto e senza reggiseno non passa certo inosservata ed attira sopratutto l’attenzione di un gruppo di bikers italiani che la squadrano da cima a fondo.

“Hai visto come mi hanno guardata?” mi dice Paola, “fisicamente molti di loro sono veramente messi bene”
io: “e tu vorresti provarli scommetto”
lei: “già e ce ne avrei anche voglia di farmi sbattere un po' ….”
“sei una troia” le sussurro allora io, dandole un bacetto sul collo ….

Ci fermiamo a guardare le moto, con le loro cromature tutte lucide e poco dopo veniamo raggiunti dai 3 motociclisti che avevamo visto poco prima; l'inizio è cortese, ci chiedono se ci piacciono le moto e se abbiamo una moto, ci porgono un bicchiere di birra che beviamo scherzando insieme a loro.
Sono ovviamente molto interessati a Paola che come suo solito si dimostra socievole ed accondiscendente alle loro battute sempre più spinte, tanto che alla fine ci invitano a fare un giro con le loro moto, saliamo dietro due di loro e partiamo rumorosamente verso una destinazione ignota; sappiamo già come andrà a finire e che sarà una esperienza forte, del resto abbiamo accettato proprio per quello …

Dopo qualche chilometro i bikers si infilano per una stradina sterrata e poco dopo ci fermiamo in uno spiazzo all'interno del bosco; scendiamo tutti, il capo mi dice di mettermi da una parte e guardare che lo spettacolo sta per iniziare ….
Si mette dietro Paola e la gira verso di noi in modo da poterla vedere bene, inizia a baciarle il collo, le mani si appoggiano sulle tettone ed iniziano a tastare mentre io e gli altri guardiamo sempre più eccitati; il capo inizia a sbottonare il vestitino che si apre mostrando il perizoma nero mentre una mano si infila tra le gambe della mia compagna per assaggiare la fica …

Poi la gira, le toglie il vestito facendola rimanere solo con il perizoma e le scarpe, dopo averla squadrata per bene, si abbassa la cerniera, tira fuori un bell’uccello, mette una mano sulla testa di Paola e con un “abbassati e fammi vedere come sei brava” la spinge a prendere in bocca il cazzo che Paola afferra subito tra le labbra facendo sfuggire un “ oh siiii, così” al biker ingrifato …...
Paola se lo lavora per un bel po' mentre lui la incita
“ohhhh, sei proprio una brava pompinara...” ma ad un certo punto esclama ….
“Fermati, fermati …. o mi farai venire subito ....”
ma Paola non ci pensa proprio a mollarlo, lo tiene fermo per i fianchi e continua la pompa …
il tipo le afferra la testa cercando di bloccarla
“fermati, fermati …...”
ma Paola non molla, stringe ancora di più le labbra intorno all’uccello e continua a succhiare tanto che dopo poco il biker ormai alla fine le svuota in bocca le palle piene …
“allora sono stata brava?” chiede Paola sorridendo dopo essersi rialzata …
“sei una troia e succhi veramente bene” commenta il tipo “adesso per punizione ti faccio fare il servizio completo …..” quindi fa un cenno verso di noi ed uno dei due rimasti si fa avanti; ….

Il tipo si avvicina a Paola, la abbraccia ed inizia a baciarla sul collo, non è tanto alto ma ha un bel fisico muscoloso, le mani toccano il culo, bacia le tettone della mia compagna e passa a dare una bella tastata anche alla fica …..
Poi si abbassa i pantaloni e mentre Paola si sfila il perizoma si insaliva bene la cappella dell’uccello bello grosso ….

“come mi vuoi prendere ?” chiede Paola
“in piedi, sei proprio della mia altezza” esclama lui,
quindi si avvicina, si abbassa leggermente, Paola divarica un po' le gambe e si aggrappa alle sue spalle e lui dopo aver avvicinato l’uccello alla fica le entra dentro da sotto, piano ma deciso…

Vedo Paola sussultare mentre il grosso uccello le entra in pancia, mi guarda, mi sorride e chiude gli occhi mentre il tipo inizia a scoparla ….
L’inizio è stato lento, per dare tempo al grosso cazzo di scorrere bene, ma ora se la sta sbattendo con forza, Paola per contrastare i colpi si arregge al suo collo, lui al suo culo, le spinte sono belle forti e lui sembra molto resistente …

Ora stanno mugolando sempre più intensamente, la fine è vicina per entrambi,
“ti vengo dentro ?” esclama lui ….
“si dai riempimi che vengo anch’io!” risponde Paola
ancora qualche colpo e vengono entrambi ….

Restano abbracciati ancora un po', lei appoggiata a lui, lui sempre con una mano sul culo e con l’altra le accarezza teneramente la testa, sono evidentemente entrambi molto appagati ….

Quando estrae il cazzo dalla fica di Paola un bella quantità di sperma inizia colare dalla fica ben aperta, ma adesso è il turno dell’ultimo biker che si avvicina porgendole un fazzolettino per farla asciugare un po’, quindi la porta vicino ad una moto,
“appoggiati alla sella” le dice e quando Paola mostra il suo culotto bello ritto, il tizio glielo apre e fa colare un po' di saliva sul buchetto e mentre le infila dentro un dito esclama ….
“lo sai ora cosa ti tocca vero ?”
“me lo immagino, ahiaaaaa” risponde lei, “ma promettimi che non mi farai male ….”

Per tutta risposta si cala i pantaloni, si insaliva l'uccello, non è grosso come quello del suo compagno ma è lungo, molto più lungo ….
lo appoggia al buchetto ed inizia a forzare l’entrata
“piano, pianoooo” dice Paola e quando la cappella è dentro “fermati un attimo, fammi adattare …..”
lui aspetta paziente, le massaggia un pò la schiena poi arreggendola bene per i fianchi perchè non si sottragga alla penetrazione ricomincia a spingere e non si ferma fino a quando le palle si appoggiano al culo;
Paola ha spalancato la bocca “ma che uccello hai?” dice “mi sento impalata ….”
Inizia la monta, non è violenta come quella di prima nella fica, gli affondi sono lenti, vedo chiaramente il lungo uccello uscire fino quasi alla cappella e poi rientrare tutto dentro, ad ogni affondo Paola apre la bocca e geme, lo deve sentire veramente tanto …..
Adesso che l’uccello scivola bene però il ritmo è aumentato e le spinte si sono fatte più forti, il toro che la monta ora si arregge alle spalle e spinge con decisione l’uccello dentro l’intestino della mia compagna….
Paola viene scossa ad ogni spinta, lui la tiene ben ferma e continua la monta ….
E’ resistente ma poi la fine arriva anche per lui,
“vengo !” esclama forte e le assesta gli ultimi tre colpi scaricandole dentro tutto il suo sperma, poi si appoggia alla sua schiena sfinito ….

Quando il tizio si allontana mi avvicino a Paola, è sempre appoggiata alla moto a culo ritto, gira la testa sorridente e mi sussurra “hai visto come mi hanno sbattuto ? dai, approfitta che sono ancora in questa posizione e sfogati anche tu ….”

Questo racconto di è stato letto 2 8 4 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


raconti erotici incestononno scopa nipote gayporno gay treninoracconti travestiticugina racconticonfessioni erotiche vereracconti saunastoria eroticheeritici raccontiracconti eroticrac eroticistirie eroticheracconti esperienze erotichesculacciata raccontocamionisti arrapatirqcconti eroticisex professoressaracconti erotcistorie erracconti ereoticiracconti di eroseroticiracconti.itracconti erotici69www racconti itstorie porno verepompino ad uno sconosciutoracconti zozziracconti di sesso e tradimentiveri racconti incestoracconti di mogli troiecornuto felicestorie femdomstorie di erotismoracconti erotivraccoti pornostorie di zoofiliacollant raccontiracconti porno con caniracconti reali incestiracconti veri incestiraccomti gayerotciraccontiracconti crossdressingracconti eroiticiprofessionista81i piedi di mia mogliestorie sculacciateerotic raccontiracconti-eroticiracconti pornograficiracconti prnoracconti gay prima voltaracconti club privèracconti prnoracconti erotici dottoressastorie safficheracconti sesso 69racconti sesso con transracconti hard incestracconti segretariacuckold racconti veriporno raccontiracconti eroticostorie eccitantiracconti marito bisexracconti del cazzoracconti erotici crossdresserracconti tettestorie erotichreroticiraccontiracconti erotici 2017racconi eroticistorie di zoofiliascopata caserecciarecconti eroticiracconti di sesso con suocerastorie porno annunci 69srorie pornoluisa transracconti e storie erotichegigantesse storieracconti erotociultimi racconti pornoracconti d'incestoracconti rroticiracconti erotici vecchiostorie potnoracconti hard gratiswww.eroticiraccontistorie erotich