Domestici. pt3

Scritto da , il 2020-01-13, genere masturbazione

precedente: //tt.70foto.ru/hangmup/racconto/46753-domestici-pt2

Siamo entrambi in camera, finalmente. Quello che è appena successo mi ha scioccato ed è successo tutto a causa di cinque impronte su un televisore, cinque. Non immagino neanche quello che succederà nei prossimi giorni, ma ho bisogno di un confronto con mia moglie. subito.
Lei si sta facendo una doccia ed io, qui sul letto, ho ancora in bocca il sapore della sua intimità che quell'uomo ha fatto completamente sua.
Ora che l'eccitazione è passata mi è difficile trovare un motivo per cui non mi sono opposto, non ho agito, non l'ho fermato. Eppure li, in quella stanza, mi sembrava tutto così surreale, come se fosse un'altra realtà, un altro mondo.
Alessia esce in vestaglia dal bagno. E' bellissima, davvero. Mi lancia solo una rapida occhiata, come se si sentisse in colpa. Ma diamine, non è mica colpa sua..
"Ale" le dico "come ti senti?" con un tono sommesso e sussurrato
"sono stanca" risponde lei e si rannicchia sotto le coperte.
A mia volta mi spoglio, restando in mutande e mi avvicino a lei, abbracciandola da dietro.
"l'ho visto sai" dice senza che io le chieda niente
"l'ho visto che eri eccitato, tanto eccitato".
Non rispondo
"ed anche Lui l'ha visto. Lui ha visto tutto. ha visto il mio culo, le mie tette, la mia fica, il tuo pisello dritto. tutto."
Alessia sembra un fiume in piena e non la fermo
"ha visto che anche io mi sono eccitata, ha visto che mi sono piegata davanti a Lui e gli ho chiesto di poter toccare e baciare il Suo cazzo, ha visto che mi sono sentita.."
lascia la frase in sospeso e dopo poco
"sentita una troietta nelle Sue mani e che questi mi piaceva"
La ascolto e la stringo forte a me
"e ha visto che questo piaceva anche a mio marito.. E' una sensazione strana Marco, non riesco a spiegartela e non vorrei che tu mi giudicassi male per questo"
mia moglie sembra più rassegnata che pentita o colpevole
"no" sussurro
"mi è piaciuto quando le sue mani forti mi hanno toccata, quando mi ha sculacciata, quando mi ha trattata in quel modo. mi è piaciuto quando il suo carisma, la sua personalità, mi ha fatto sentire un oggetto sessuale"
Sentir parlare così Alessia è completamente nuovo per me, inaspettato e decisamente fuori dalla nostra routine,ma sotto le coperte, il mio sesso sta tornando vivo.
Lei se ne accorge e muove appena il sedere contro di me, come a volermelo accarezzare
"non mi ero mai sentita così, ma quell'uomo sembra portarmi in un mondo fatto di piacere e perverzione, di lussuria e godimento in cui Lui, e solo Lui, sa come condurmi."
"Wow.." dico io interrompendola. "hai appena parlato per 5 minuti di come ti fa sentire tradire tuo marito"
sono indubbiamente turbato ed offeso, quel discorso è stato troppo per me, sebbene, come sempre, dentro di me due spinte forti ed opposte si scontrano.
"di come lui ti faccia sentire, cosa che io non ho mai fatto"
"questo non l'ho mai detto" replica lei "ho detto che con Lui, sembra di essere in un'altra realtà"
muove ancora il sedere come per assicurarsi che il mio sesso sia vivo
"e non fare l'ipocrita Marco, ti saresti masturbato li, davanti a Lui, se te lo avesse concesso"
questo è un colpo basso, ma non mi lascia replicare e si volta di scatto. Mi guarda negli occhi e la sua mano scende fino al mio pene e lo accarezza da sopra le mutande.
"dobbiamo essere sinceri, siamo qui e tra me e te non devono esserci segreti"
annuisco
"dimmi cosa hai visto dentro quello studio oggi"
La sua mano si infila dentro le mie mutande e inizia ad accarezzarmi l'asta.
"ho visto un uomo sculacciare e far spogliare mia moglie" inizio "l'ho svisto toccarla ovunque e masturbarla"
La sua mano stringe il pene e inizia un lento movimento, io continuo
"l'ho vista eseguire ogni suo comando"
"e perchè non hai detto niente?" domanda lei, con un sussurro
"perchè.." tentenno " perchè... perchè mi piaceva vederti in quel modo." dico tutto d'un fiato e la sua mano aumenta il ritmo e la mia voce si spezza appena
"mi piaceva vederti con la bocca sul suo cazzo, ma questo mi umiliava terribilmente. E piu ci pensavo, poiù lo vedevo, piu il mio cervello ribolliva e il mio cazzo pulsava"
Alessia continua a masturbarmi velocemente e non aggiunge altro
Dopo tutta quello che è successo non ci metto poi molto ad arrivare all'orgasmo e lei se ne accorge fermandosi.
Abbassa le coperte, mi spoglia completamente e inizia a disegnare cerchi sul mio glande mentre mi domanda
"e ti saresti fatto una sega mentre tua moglie soddisfava Lui? mentre faceva la Sua troia?"
non resisto a quella parola esplode il mio orgasmo e i miei schizzi imbrattano me, il materrasso e la sua mano.
Riprendo fiato, lentamente ed ora ho il coraggio di fissarla
"si" rispondo solamente e poi mi avvicino per baciarla.
Lei mi concede un lungo bacio e poi solleva la mano gocciolante
"questo sarà il nostro piccolo segreto Marco" dice leccandosi le dita " ma Lui lo sa.."
Si volta, si rannicchia nuovamente e resta in silenzio lasciandomi li, con i miei pensieri e le palle svuotate.

--
commenti, opinioni, chiacchere : m.sopra2 (at) libero (punto) it

Questo racconto di è stato letto 2 0 6 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti erotici xxxeroticiracconti.itracconti porno nuoviracconyi pornoracconri pornoracconti erotici viaggioracconti erotici di incestiracconti erotuicierotico raccontipiccanti raccontiraconti sexracconti erotici animaliracconti ertici 69storie erorichelibri erotici gratisracconti erotici culo rottoscopata in viaggio di nozzeracconti erotici con animalinonno incestoraccontieroticoracconti di guzzongeneri dei racconti eroticiultimi racconti eroticiracconti scopataracconti sexy gratisracc lesboracconti porno trenoraccontidimiluracconti di fantasie eroticheerotici rcconticonfessione eroticheracconti erotici di nonnelibri erotici gratisstorie eroticheraccontieroticigratismasturbaziomesi fa inculare da un cavalloprime inculateracconti erotici cuginoracconti cucoldracconti erotici universitàracconti transessualiracconti scambio di coppie69 racconti eroticiracconti erotici stupriesibizionismo eroticoertici raccontiracconti cuckold bisexstorie di sesso veroracconti sui piedivisita ginecologica raccontiescort storiestorie di sesso eccitantiti prego scopamiracconti di sesso amatorialiracconti pornracconti porno incintaracconti eroticvistorie di sesso con animaliracconti efoticisegarsi in compagniaincesto racconti eroticira cconti pornoracconti di esibizionismostorie di sesso a trei generi di racconti inceatoracconti eteroschiava umiliataraccontieroticiracconti efoticiracconti di coppie con transzia eroticaracconti piedinistorie dincestoracconti erotici mia madrestore pornoracconti reali incestiracconti piedi femminili