Tutto su mia madre

Scritto da , il 2020-01-13, genere incesti

Ciao ragazzi sono Luca, dopo che vi ho detto che spiavo mia madre voglio raccontarvi cosa è successo, un mercoledì sera stavamo cenando e guardavamo un programma su locali notturni dove si ballava, ad un certo punto dissi a mia madre, però nn abbiamo una vita sociale, e con modo scherzoso dissi perché nn andiamo a ballare??, e lei rispose sei pazzo se lo sa tuo padre succede un casino, ed io le dissi nn gli diciamo niente, lei, no dai, ed io insistevo insistevo ed insistevo, alla fine accettò, ma mi disse che tuo padre nn doveva sapere niente, io le risposi tranquilla mamma, e decidemmo di andare il sabato dopo le undici, dopo che aveva fatto la telefonata con mio padre, arrivo sabato sera lei si preparò aveva un vestito aderente e corto con tacchi a spillo, una figa pazzesca, aspettiamo la telefonata, appena fini di parlare ci mettemmo in macchina e via per il divertimento, ballava o tantissimo lei si diverti tanto, erano le 3 e mi disse Luca andiamo??, io okkk, ci avviciniamo alla macchina gli apri lo sportello e la feci accomodare, lei, hei sei gentile, ed io grazie Antonella la chiamai per nome, durante il tragitto gi dissi mamma stasera sei veramente figa, e lei grazie tesoro, è tu mi sembri il mio uomo e mi sorrise, a quella parola mi eccitai tantissimo, e tra me e me dissi adesso sarò gentilissimo con lei,arrivati a casa mi fermai al cancello,scesi e lo apri, entrammo parcheggiati la macchina, gli apri lo sportello e dissi prego signore, lei grazie tesoro, gli diedi la ma o come una vera coppia ed entrammo, nel corridoio mi disse grazie Luca mi sono divertita tantissimo erano anni che nn lo facevo, mi abbracciò e mi bacio sulla guancia, io risposi quando vuoi io sono a tua disposizione, e essuno saprà mai niente, e l abbracciati, volevo baciarla sulla guancia ma forse mi voleva dire qualcosa giro la faccia è la baciati sulla bocca, lei mi disse che faiii, io ero preso e dissi scusami mamma, ma lo rifarei subito, lei ma sei mio figlio, io le dissi tanto nn saprà mai niente nessuno, e lo rifeci, al secondo bacio nn disse nulla, anzi continuammo a farlo,le nostre lingue si toccavano, le misi una mano sul seno e notai il capezzolo duro,ad un certo punto mi disse fermati sei mio figlio, io spesi le luci e continuai, la girai verso il muro mi poggiai dietro i lei e gli baciavo il collo, gli alzai lentamente il vestito abbassati la mutandine fino sotto le ginocchia, mi inginocchiai allargando con le mani il culo e cominciai a leccare la figa ed il buco del culo, nooo lucaa nooo fermo che faiii, ma io continuavo era buonissima,con molta fretta mi tolsi scarpe pantaloni e mutande, il mio cazzo nn era ancora duro, la girai verso di me gli misi le mani sulla spalla e facendogli capire di abbassarsi, si inginocchio presi il cazzo lo scappellai e lo poggiai sulle sue labbra,mi disse di no,te lo faccio solo con la mano, comincio a segarmi, dopo un po' misi la mano sulla sua testa e l avvicinai al mio cazzo, era diventato duro come il marmo, sicuramente era eccitata che lo prese in bocca e comincio con la mano e la bocca a farmi un favoloso pompino, andammo in camera da letto la spogliati tutta cominciammo con un 69, ragazzi succhiava come un esperta, poi la feci girare a pecora e la penetrai tutta, i suoi gemiti mi facevano impazzire, gli davo colpi fortissimi, la sentivo ssssssh sssssssssh aaaaaah aah aah aaaaaaaaaaaaah ssssssh mmmmmmmmmmh uuuuuuu, la feci sdraiare mi misi su di lei, misi le braccia sotto le sue gambe le piegati in avanti e cominciai a sbatterla, senti un brivido, stavo per venire, sborri sulla sua pancia. Da quel giorno comincio una vera e propria storia tra noi, stavamo insieme ero il suo uomo,nn ci stavano segreti tra noi, dormiamo nello stesso letto, e ci coccoliamo,ci mandiamo messaggi erotici, e parliamo tramite messaggi quando c'è mio padre. Questa è la mia storia.

Questo racconto di è stato letto 6 9 6 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti erotici amatoriali gratisraconti eroticoracconti erotici.itracconti sexyschiava cagnastorie erotracconti sensualiracconti erotici con la nonnaracconti erotici donne anzianeracconti erotiracconti pronoracconti transexstorie erotiche gratisrqcconti eroticiracconti erotici di zoofiliaracconti erotici annuncio69racconti spintiracconnti eroticicuckold pugliaesibizionismo moglieporno racontieroticiracconti gayporno mamma raccontistorie pronostorie di amori safficistorie porno al cinemaracconti hot realistorie fetishmi presti tua moglietest pompiniracconti porno mammeracconti incesti amatorialiravconti eroticischiava raccontimia mamma troiaracconti di mistressstorie di sesso gratisracconti eoriticstorie transexracconti erotici lesbo incestoraccontisessualistorie di sesso al cinemaracconti erotucirotici raccontiracconti erotici mammestorie feticismorcconti gayracconti cuckold italianiracconti doppia penetrazionestorie sesso gayracconti hard mammaeroticoraccontiracconti pornostorie di scopateincesti con zieracconti crossdresserpompino sotto tavolostorie eroricheracconti sex 69racconti hotgenitori che scopano con i figlistorie mistressracconti eroriciracconti pompinoracconti porno xxxstorie vere sexrscconti pornoraccconti pornoraccontiporacconti erotici genereracconti erotici maestraracconri pornovicina di casa zoccolaracconti porno sottomessaracconti omosexracconti porno itracconti matureracc eroticimi ha pisciato in boccai generi di racconti inceatosesso tra fratelli italianiracconti inces