Nonna 7

Scritto da , il 2019-12-04, genere incesti

La mattina riposata e ricaricata vado in cucina,la nonna è vestita e mi serve la colazione
“Cara dopo ti vai a vestire con tutto,certo mutandine e reggi tette Giovanna,la ragazza in arrivo è timida e certo a vederti nuda le verrebbe un colpo fai la brava uhhhh a vederti mi bagno le mutandine ti vorrei fare tutto ma mi accontento di baciarti vieni amore”
Ci baciamo con il solito ardore e si finisce con una leccata di tetta e la nonna esce.
Ritorno in camera e mi vesto,a sentirmi legata dai vestiti mi dà fastidio è così bello girare per casa nudi! Ma per fare contenta la nonna faccio questo e altro,così aspetto l’arrivo di questa rompi palle.
Suonano alla porta,apro e davanti c’è una ragazza carina e messa anche bene per tette e fianchi
“Ciao sono Giovanna e sono venuta a trovare Anna dove è??”
“Mia nonna è andata via io sono sua nipote mi chiamo Giulia e mi ha avvisato della tua visita se vuoi puoi entrare così ci facciamo compagnia vieni non c’è problema”
Si toglie il sopra e devo ammetter che sotto la camicetta intravedo due gran belle tettone,ci sediamo e si comincia a parlare del più e del meno,noto che è un po’ nervosa e mi lancia sguardi strani e così inizio a chiederle se ha il fidanzatino,la risposta è un secco no e la noto sempre più nervosa.
“Non capisco perché sei così nervosa,siamo tra amiche e ti devi rilassare come sono io,non ti conosco ma mi piace parlare con te invece tu mi sembri paurosa di parlare cosa hai??se posso ti aiuto”
La ragazza mi guarda,non sa cosa dire o non vuole dire le vado vicino le metto una mano sulla spalla e la accarezzo,con questo atto Giovanna si lascia andare e senza guardarmi inizia a raccontare.
“Riesco a parlare con te perché forse non ci conosciamo e così sono sicura che non dirai a nessuno questo che stò per dirti,vedi non ho amici ne amiche,solo compagni di scuola,a casa sono sempre sola e mia madre la vedo solo la sera e qualche volta neanche perché dorme fuori per “lavoro” e così da sola ho scoperto il sesso e tutte le sere mi diverto con la mia fighina,credo si chiami così, fino a godere e così riesco a addormentarmi,tu fai lo stesso?abbiamo quasi la stessa età e tu come ti comporti??”
Non riesco a capire se è scema o lo fa apposta,possibile che non abbia mai baciato un ragazzo e non abbia mai menato un cazzo? Non so come muovermi,se strapparle i vestiti e violentarla con i cazzi di nonna oppure fare anch’io la scema e sembrare come lei,mentre l’accarezzo e questa parla dei suoi problemi decido di fare la scema che sa cosa fare e così mentre parla le giro il viso e la bacio in bocca e le caccio anche la lingua in gola,all’inizio si blocca ma poi corrisponde e così le lingue si intrecciano e mentre ci baciamo le slaccio la camicetta e la ragazza mi aiuta a levarla,rimane in reggi tette.
“Ma cosa fai!!!!non mi sono mai spogliata però devo ammettere che mi è piaciuto baciarti e mi piacciono anche le carezze che mi fai,sei proprio brava”
Mentre l’accarezzo mi stacco e anch’io mi levo la maglietta e rimango con il reggi tette
“Vedi cara anch’io ho le tette come le tue e spesso le accarezzo,se vuoi lo faccio anche a te”
Le rimetto la lingua in bocca e nel mentre le slaccio il reggi tette e così sono libere,subito le solletico i capezzoli che diventano duri come il ferro e inizia a muoversi e tenta anche di accarezzare le mie mi stacco
“scema cosa aspetti levami il reggi tette voglio che me le lecchi e sbrigati!!! Altrimenti ti faccio diventare le tette viola a furia di sberle”
Mentre mi scaldavo mi era venuta l’idea di farla diventare la mia schiavetta e farle fare di tutto questa mi guarda ma acconsente subito,mi leva il reggi tette e subito si butta a leccare e succhiare
“Ti piace vero??? Adesso avrai la figa fradicia ma non credere che le tue tette saranno salve mi piace prendere a sberle tieniiii ecco arrivano le prime ,ti piace!!!!! Lo immaginavo che eri una schiava dimmi di sì con la testa adesso lecca siiiii sei brava una strizzata ai capezzoli e poi ti voglio vedere nuda bellissimo vedere le tue tette saltare da una parte all’altra dimmi che ti piace!!!parla dimmi sì mi piace fammi male godo dilloooooo”
Si stacca dalle mie tette e con occhi sognanti mi chiede di farle male e mi dice che sarà sempre mia e farà di tutto e mi porge le tette per farsele sbattere.
“Brava così mi piaci adesso levati tutto voglio vedere come sei fatta sotto,immagino che avrai le mutandine fradice dai sbrigati via tuttoooo”
Con testa china inizia a levarsi tutto e quando si sfila le mutandine che sono con chiazze di umido mi presenta una figa pelosa dar schifo
“Ferma e non coprirti,ma come fai a grattare una figa così pelosa girati ahhhh anche il culo è ricoperto di peli fai schifo hai capitooooo!!!!! Guarda schiavetta guarda come deve essere una donna,lo vedi tutta depilata con la figa in vista e pronta adesso vieni con me in bagno e facciamo una pulizia davanti e dietro e dopo se vorrò te la leccherò così ti sbrodolerai addosso andiamo,certo nuda cosa credi che ti depilo vestita”
Praticamente la trascino in bagno e le ordino di sedersi e spalancare le gambe,fa la ritrosa ma un paio di sberle sulle tette e in faccia obbedisce,così inizio a depilarla prima forbicine e poi crema depilatoria,dopo la figa passo al culo e dopo circa un ora riesco a depilarla
“Vieni e guarda allo specchio,ti piaci??? Così devi avere figa e culo adesso in ginocchio e leccami”
“Ma io non ho mai fatto queste cose và bene le tette ma leccare la figa!!!!”
Inizio a pestarla dicendole di tutto dalle tette passo al culo e per ultimo piglio una spazzola e le pesto la figa,la poveretta inizia a piangere e a urlare ma più urla e più la pesto,è lei che mi dice di smetterla e che leccherà tutto quello che le ordino,così le piglio la testa e praticamente la appiccico alla figa
“Lecca schiava fammi godere e poi se mi soddisfi farò godere anche te e dimmi di sì sei vergine davanti e dietro???”
Le stacco la faccia e lei mi conferma che ha sempre goduto da sola,soddisfatta la faccio ancora leccare sino a avere un orgasmo
“Bevi tutto adesso hai capito cosa vuol dire godere!!!altro che i ditalini,mi voglio divertire sdraiati e spalanca le gambe”
Quasi con cattiveria le infilo due dita nella figa e inizio a sbatterla con forza e nel mentre le strizzo le tette la ragazza all’inizio urla dal male ma poi inizia a godere,anzi mi supplica di farle male e di sbatterla più forte
“Giuliaaaa siiiiii fammi male mi piace pestami mordimi sbattimi la figa ahhhhh non ho mai goduto come adesso siiiii mi arrivaaaaa godoooooooo”
Sembra che stia pisciando tanti umori le escono dalla figa ma io,non contenta proseguo
“Ti è piaciuto vero????adesso controlliamo il culo voglio farti godere anche dal culo tieniiiii”
Le infilo due dita nel culo e le ordino di leccarmi figa e culo cosa che fa immediatamente e mentre mi lecca si sbatte anche la figa mugolando come una cagna in calore.
“altro che timidina sei una gran porcella e godi a farti male vero???dato che sei vergine oggi ti slargo il culo vieni,certo maiala nuda e in ginocchio cammina!!!!”
La trascino in camera da letto e le mostro tutti i cazzi finti che abbiamo e che abbiamo adoperato io e la nonna
“Adesso scegli quello che ti romperà il culo quello che prenderai è quello che ti impalerà il tuo culetto vergine sbrigati che frà un po’ ritorna la nonna e ti voglio mandare via con il culo sfondato,alloraaaa ahhhhh la troia hai scelto uno di quelli grossi sei proprio una gran maiala,mettiti a carponi e apriti le chiappe”
“Siiii Giulia spaccami tutta voglio essere violentata da te prima fammi diventare le chiappe rosse sculacciami voglio godere mentre mi spacchi il culo ahhhhh hai risvegliato i miei istinti siiiii picchiamiiiiii godooooo”
Eccitata inizio a sculacciarla e più la pesto e più quella gode,ho il cazzo in mano e lo struscio sulla figa e sul culo per lubrificarlo
“Apri bene le chiappe ecco così brava adesso ti apro in due”
In un colpo solo le infilo il cazzo nel culo si mette a urlare dal male ma appena inizio a incularla infilando e uscendo inizia a godere
“Siiiii Giulia lo sento è bellissimo affonda nelle mie budella stò sbrodolando anche dal culo ahhhhh siiiii fammelo leccare voglio sentire il sapore del mio culo è il massimo godoooooo”
A vedere e sentire come gode inizio a provare piacere anch’io e così le lascio il cazzo nel culo e mi metto davanti a lei
“Lecca lecca figa e culo e bevila tutta sai che voglia ho???avrei voglia di pisciarti in bocca e credo che tu sei talmente porca che la berresti tutta ma questo lo faremo avanti adesso levati il cazzo datti una ripulita e rivestiti arriva la nonna e non voglio che ti trovi così”
“Ma Giulia e adesso cosa faccio? Ho tanta voglia di te fammi venire a casa domani ti prego!!”
“Dato che ho capito che sei troia e schiava puoi venire anche domani ma c’è un problema,mia nonna è in casa e allora cara dovrai sorbirti le attenzioni mie e di Anna ti piace l’idea???”
“Ma scherzi!!!con te và bene ma con la nonna impossibile!!!!!”
“Ascolta scema tua madre e mia nonna molto probabilmente oggi si sono fatte almeno 4 o 5 cazzi in tutti i buchi e forse imparerai qualche cosa hai capito!!!e se non vuoi molto bene adesso ti strappo i vestiti e ricomincio a pestarti fino a urlare pietà!!!hai capito????? Vedo che acconsenti e allora domani vieni a casa e vedrai che ci diveriremo”



Questo racconto di è stato letto 2 2 4 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti erotici triomarito cornuto sottomessoeroticiraracconti hard mammegeneri racconti gaystorue pornoraccpnti pornoracconti hot lesbononno incula nipote gayraccpnti eroticiracconti erotici softerotici raccontifoto romanzo pornotroie suocereraconti eroticeracconti dominazione femminileravconti eroticiracconti femminilizzazione forzataracconto eroticiracconti porno scritti da donneerotici racstorie porno moglieracconti eroticviracconti porno mia moglierqcconti pornoracconti di zoofiliala porca di mia cognataracconto erotico lesboracconti cucoldmilf racconti eroticijncestidonne mature storieeracconti eroticiracconti eortici gaysiti di incestostprie pornoracconti erotici fratello e sorellaracconti cuckholdracconti erotici con mia sorellastorie di sesso gratisracconti gratis pornoincesti gay raccontiracconti incesto69racconti erotici cognatierorici raccontiracconti per adultiracc sexracconti reali incestistorie piccantistorie erotiche da leggereforum zoofiliastorie xxxracconti di trombatei generi di racconti inceatomia nipote mi fa una segascopare con cavalloraconti sexracconti eroti ciscambio coppia raccontiraccconti pornoeroticiraracconti di incesti gaystorie di gang bangzia chiavataracconto eroticoracconti erotici sui piediracconti porno nuovierotico storiestorie erorichemoglie esibizionista raccontierotica raccracvonti eroticiracconti erosiomiluraccontistorie mariti cornutistorie erotiche incestoracc pornoletture erotiche gratisracconti di erotismodonne che si fanno scopare da animaliracconti erotici piscinaracconti di sesso con cani