Lo scambio

Scritto da , il 2019-10-31, genere tradimenti

Qualche anno fa durante la gestazione di mia moglie abbiamo deciso di prendere una persona che facesse le faccende in casa e poi,mi avrebbe fatto stare molto più tranquillo sapere che mia moglie non fosse sola.
Così con l’aiuto delle sue amiche cerco una persona disponibile a venire da noi.
Un paio di giorni dopo tornai a casa e la trovai a casa con una donna sulla cinquantina.
Si chiamava Monica ed era dell’est Europa.
Era bruttina in viso i capelli raccolti vestita un po’ scialba era poco curata ma sotto a quei vestiti larghi si notava comunque un grosso seno ma non le diedi molta attenzione.
Mi presentai e basta,mia moglie era molto entusiasta.
La sera speravo di poter sfogarmi un po’ con mia moglie visto che i rapporti da quando era rimasta in cinta erano ormai diventati nulli.
Ma anche quella sera venni respinto.....
Passo qualche settimana e sembrava andasse tutto bene,quando un giorno tornando a casa trovai mia moglie molto triste che mi racconto la storia di Monica.
Sembrava una storia molto toccante il marito che la picchiava l’aveva abbandonata con due figli da crescere che viveva per lavorare,o meglio sopravviveva...
Mia moglie mi chiese se potevo farla venire a fare le pulizie nel mio studio.
Accettai non so mai dire di no a mia moglie.
Venne in studio da me e le spiegai mansioni e orari...
Era come un soldatino sempre puntuale sempre precisa nulla da dire quando io uscivo lei entrava.
Una mattina ero in giro per commissioni,pioveva a dirotto,e mentre ero fermo ad un semaforo la vidi alla fermata del pullman.
Quasi feci fatica a riconoscerla era ben vestita capelli sciolti stivali gonna un lungo cappotto.
Mi avvicinai con la macchina le dissi di salire,in fondo mi dispiaceva lasciarla lì sotto la pioggia.
Mi offrii di accompagnarla,mi disse che stava andando a casa a cambiarsi,era stata ad un colloquio con gli assistenti sociali e tra meno di un ora doveva essere di nuovo a lavoro quasi dall’altra parte della città.
La accompagnai a casa e non smise di ringraziarmi per tutto il tragitto,anche se non mi interessava molto ciò che stava dicendo,anzi per la prima volta la vedevo come una donna piacente...
Le fissavo le cosce che uscivano da sotto al cappotto.
Arrivati a casa mi disse che voleva pagarmi la benzina...ovviamente rifiutai,allora mi invitò almeno a bere un caffè su da lei.
Abitava in una palazzina modesta la casa era piccola è un po’ buia.
Lei si scusò per il disordine e tutto il resto...
Poi mi disse che doveva andare a fare un ora di lavoro e poi doveva correre di nuovo da un’altra parte.
Io le chiesi senza malizia”ma ne vale davvero la pena sbattersi così tanto??”
Lei mi rispose “per me 15€ per un ora sono tanti soldi”
Non so perché le dissi così ma mi scappo e le dissi” e se io ti dessi 150€..??ti cosa faresti.....?”
Lei si giro con aria scherzosa e mi disse “tutto ciò che vuoi”
Forse in quel momento la voglia di scopare che ormai reprimevo da mesi venne fuori tutta insieme e allora presi il portafogli nella tasca interna della giaccia lo aprii e tirai fuori 160€ tutto ciò che avevo e li misi sul tavolo..
Lei fece un sorriso forse per mascherare la tensione,non pensava che mai avrei tirato fuori quei soldi....
Mi alzai e andai verso di lei e quando fui di fronte a lei la presi per i fianchi la guardai negli occhi e le dissi “ allora? Che fai per me?”
Non disse nulla lascio cadere la testa sulla mia spalla e rimase un momento così poi mi disse”signor Ale tu sei molto bello e sei sposato io non posso”
Ma poi sentì la sua mano toccarmi il cazzo dai pantaloni,in meno di un secondo ebbi un erezione fortissima...
Mi accarezzava bene lo toccava dalla testa alle palle....alzo la testa mi guardò e mi bacio sulle labbra
Mi prese la mano e mi portò in quella che doveva essere la sua camera con un divano letto.
Mi tolse la giacca e poi mi sbottono la camicia io ero immobile la lasciavo fare
Mi apri la cintura e si mise in ginocchio davanti a me apri i pantaloni e il mio cazzo uscì prepotente.
Rimase a guardarlo lo accarezzava.
Pensavo che mi avrebbe fatto un bocchino invece si alzò e mi chiese se volevo fare sesso con lei.
Annui con la testa e poi mi avventai su di lei.
Era sdraiata sul letto la spogliavo aveva un grosso seno con i capezzoli scuri e grossi,era ben curata liscia su tutto il corpo non aveva neanche mezzo pelo..
Mi misi sopra di lei mi ero attaccato alle sue tette mentre cercavo di penetrarla.
Era strettissima si scusava anche in quel momento dicendomi che era tanto che non aveva un uomo.
Lei mi teneva stretto a lei godeva come una cagna continuava a gemere e a implorarmi di scoparla
In pochi minuti era un lago ero davvero bagnato dei suoi umori...
Io ovviamente resistetti davvero poco la voglia in fondo era davvero troppa....le sborrai addosso come la peggiore delle troie.
E anche questa volta mi ringrazio....
Con Monica non finì qui mi fece trombare molto nel periodo post parto di mia moglie.
Ancóra oggi viene da noi a sbrigare le faccende domestiche,per mia moglie e per me è una persona di gran fiducia.
E ogni tanto le do qualche mancia per farmi svuotare un po’.....ma questo lo racconterò più avanti....

Questo racconto di è stato letto 7 3 0 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


inculami paparacconti erotici caniracconti hard gratisracconti porno nonnoracconti erotici femminilizzazionerscconti eroticiracconti incesti realiracconti eroticunonno racconti eroticii racconti pornositi racconti eroticii pompini di mia madreracconti erticistorie erotichracconti porno zoofiliaracconto erotico femminileracconti cockuldil cornuto di mio maritosega a mio figliomarito cornuto e contentoracconti di escortraconti sexho scopato con mammaracconti prima volta gayrac erotracconti spiaggia nudistiraconti eroscane incula padronaracconti famigliaacconti pornopompino racconti eroticiragazza si fa scopare dal suo caneracconti:eroticiracconti di sesso con la mammafumatrici sexynuora porcageneri di racconti eroticimia figlia mi fa un pompinoracconti hard con animaliracconti di sculacciataracconti erotici fetishmasturbazione tra cuginiracconti erotici culoracconti mogli puttanestorie cornutiporno storie vereracconti:eroticiraconti sexstorie poenononno porco pornoracconti erotici amicostorie pornpstorie hot gayracconti erotici la cognataracconti coppiaraccontieriticizie troie raccontistorie di cuckoldracconti porno pompiniraccpnti eroticisega eroticaraccont eroticiil mio primo ditalinoracco ti eroticisuocere troieracconti eroticoracconti milu comstorie di sesso con suoceramarito porta moglie alla montastorie di inculateracconti gay maturilettere hard da leggere gratisrqcconti pornostorie erotiche amatorializia troia raccontimilù raccracconti erotici analracc sessraccontifetishraccobti eroticimia nipote mi fa una segaraccontiincestostprie pornomamma troia.comforum feticismoraccon ti eroticiracconti erotici con il caneracconti di ninfomaniraccomti milui pompini di mia madreracconti hot gaysesso fra donne e animali