La dottoressa mi ha regalato un collare d’oro (1/2)

Scritto da , il 2019-08-25, genere fisting

Episodio 1/2, continua ...

Sono Marta, lavoro come assistente per il dottor Giovanni Ercole, un oftalmologo specializzato in chirurgia oculare, un affare molto redditizio. Anche la moglie del dottore Rita è una dottoressa e sebbene io non sia lesbica ci frequentiamo come amanti da sei mesi.

Lo scorso fine settimana è stato un weekend molto speciale per me e Rita. Il "Dott" è partito per un torneo di golf per tutto il fine settimana e con Rita abbiamo trascorso due giorni partecipando ad eventi social, facendo shopping e facendo l'amore. Ho venticinque anni e al momento non sono legata con nessuno.

Come già spiegato non sono una lesbica a tutti gli effetti, ma mi considero bisessuale e devo ammettere che quando vedo una donna attraente la guardo in un certo modo. Gli uomini attraenti sono anche molto interessanti ma in questo momento non mi interessavano.

Quando frequentavo l’università ero a corto di soldi e ho trovato come raggranellare dei soldi extra avendo diverse relazioni lesbiche con donne sposate. Sono stata pagata molto bene per i miei servizi da queste donne. Sono abbastanza piccola, con un piccolo seno ma per il resto ho un corpo magro perfetto e devo ammettere che ho un viso da star del cinema.

Ho scoperto di essere attratta dalle donne "curvy" con il seno grande. Ultimamente sono stata attratta solo da donne più grandi. Quando vedo una donna con grosse tette mi prende la voglia di fare l'amore con loro e fantasticare nella mia mente. Mi eccito parecchio sessualmente quando vedo una donna di con seni grandi, fianchi sinuosi e un bel culo rotondo.

La mia ex amante di qualche anno fa aveva questi connotati. Non so perché, ma quando incontro una donna come questa il mio cuore batte più forte, la mia figa si bagna e la mia immaginazione vaga mentre fantastico su come sarebbe fare sesso con lei.

In questo momento sono davvero attratta dalla moglie del dottore. Rita in questo senso è il mio tipo. Quando viene in ufficio riesco a malapena a controllarmi. Questa donna alta e dal petto importante, che indossa il camice da medico, ha l'aria autoritaria di un dottore professionista. Il potere che proietta mi fa impazzire.

Sia lei che suo marito sono titolari dello studio, sebbene lei lavori da qualche altra parte. A volte Rita si fermava in ufficio per alcune ore a esaminare dei libri. Dopo esserle stata vicino diverse ore andavo a casa mia e passavo un'ora o più a farmi piacere con il mio vibratore e sognavo che stesse facendo l'amore con me.

Bene, non ho mai sospettato che Rita fosse bi-sessuale fino a quando non ci siamo incontrati a alla fiera di Milano. Ero al mio stand quando all'improvviso il mio cuore è saltato quando ho visto Rita tutta ben vestita. Prima di questo l'avevo vista solo in pantaloni bianchi e un camice da laboratorio e anche questo mi faceva impazzire. Mi sono quasi messa ad ansimare quando l'ho vista.

Rita era semplicemente sbalorditiva. Era una donna statuaria dai capelli scuri e indossava un costoso abito elegante dal taglio basso che metteva in risalto il suo grande seno. A occhio il suo seno doveva sporgere di almeno 20 centimetri dal suo petto. Anche il resto del suo corpo era stupendo. Era formosa ma aveva un'aria molto sofisticata ed elegante. La mia mascella è caduta quando ha detto: "Ciao Marta ti stavo cercando".

Mi ero vestita per la fiera e stavo ben messa come al solito. Mi è piaciuto quando Rita mi ha guardata da capo a piedi come farebbe un ragazzo. Pensavo tra me e me, Dio, farei l'amore senza problemi con questa donna.

La nostra attrazione reciproca era ovvia e lei mi mostrò tutti i segni sottili che una donna lesbica fa per mostrare che era interessata a fare sesso con me.

Quella sera andammo a cena e bevemmo parecchio. Finimmo per fare l'amore nella sua stanza d'albergo. Io ho avuto modo di fare l'amore con questa potente e prosperosa donna, e lei ha avuto il piacere di andare a letto con una donna molto più giovane di lei, attraente e di classe.

A dire il vero io sono bravissima a leccare la figa e quella notte Rita ha apprezzato il mio talento speciale. Le ho regalato almeno tre orgasmi.

Rita era fantastica e mi è davvero piaciuta la sua enorme figa dalla lunga e folta peluria scura. Sapevo che alcune donne non si rasano la figa e mi è piaciuta l'esperienza. Ho trascorso molto tempo a giocare con il suo cespuglio e anche a lei è piaciuto molto.

Quindi, quando mercoledì Rita si è fermata in ufficio e ha detto che il "Dott" avrebbe lasciato la città per tutto il fine settimana mi ha chiesto di cenare con lei venerdì sera e di fare qualcosa assieme sabato.

Beh, non sono un idiota e sapevo bene che il fine settimana disponibile significava che voleva il mio corpo giovane per tutto il weekend. Così venerdì, dopo il lavoro, ho preparato una valigia con un po' della mia lingerie più sexy.

Rita e io abbiamo trascorso due giorni magici insieme. Abbiamo riempito il fine settimana con divertimento, shopping e ore a letto. Il piacere che abbiamo imparato a darci l'un l'altra quel fine settimana mi ha convinto che in questo periodo ero lesbica.

Mi è piaciuto così tanto leccare la sua figa. Ho trascorso ore tra le gambe di Rita, a compiacere la mia grande e potente amante. Del suo corpo potevo dire che era più alta di me, ma non mi importava. Come la maggior parte delle persone potenti, sapevo che sarei diventata la sua amante lesbica e mi sarei goduta l'esperienza finché sarebbe durata.

Venerdì sera eravamo a letto insieme e abbiamo iniziato a fare l'amore. Come al solito la stavo compiacendo con la mia bocca e notai che Rita aveva un'incredibile figa pelosa di grandi dimensioni, ben proporzionata ma enorme.

Ho un talento speciale per il quale approfitto di una particolarità anatomica che ho. Essendo piccola ho una faccia piccola e sottile. Ho usato così la mia lingua delicata e ho iniziato a leccare il fondo della vagina di Rita immergendovi il visto a metà.

L’ho leccata e preso le labbra della sua appetitosa figa in bocca. La mia piccola lingua si è spostata lentamente verso l'alto baciando e leccando la sua enorme fessura, poi ho raggiunto la sua apertura vaginale e ho iniziato a inserire la mia lingua e il mio viso dentro di lei.

La mia nuova amante mi ha confidato che avevo l'insolita capacità di "scopare" una donna come raramente si trova”. Notò che la mia testa e la bocca erano così piccole che potevo succhiare e leccargli la mia figa a fondo ed usare il naso per strofinare il suo clitoride.

... continua con episodio 2/2

Questo racconto di è stato letto 3 4 7 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


forum feticismostorie eroticeracconti donne sottomesseracconti porno animalracconto erotico pompinoracconti erorticiwww.racconti-erotici.itstorie di amori safficiracconti padrona schiavoracconti porno gay gratisracconti erotici sui piediracconti sesso con animaliincesto storieiomilu racconti eroticiracconti eorticiracconti padre e figliaracconti incetuosierotici racconti 69avventure eroticherocconti eroticiracconti erotici 69cuckold storieracconti pronoracconti storie eroticheavventure matureracconti sauna gayi generi racconti eroticiracconi pornoracconti incestiracconti erotici con la nonnaeroticiracfoto storie pornoracconti sado masoracconti di escortschiavo gay raccontiho scopato mio figliomammecaldegolosa di spermala suocera troiaracconti erotici animaliracconti porno zoostorie ertichepadrona raccontistoriepornoracconti erotici gratisracconti porno di tradimentiracconti eoriticirocconti eroticiracconti zozziracc gaystorie di sesso analeracconti erotici lesbo incestoracconti eccitantiracc erotracconti zoofilii racconti di ilucugine maialeracconti di sesso sfrenatoprima volta racconti eroticistorie di zoofiliaracconti erotici casalingascopata caserecciaracconti eros incestimamma troia raccontiincesto storieracconti erotixii racconti di lulufidanzate esibizionisteracc coppiemi inculo mia suoceramamma troia raccontiultimi raccontiracconti di tradimentoeroticiracconticornuti raccontiracconti erotici mistressracconti ballbustingi generi dei racconti eroticicome praticare il fistingincesto storie vereracconti eroticoracconti moglie condivisaracconti bollentiracconti storie gaystorie di sexracconti erotici fratellieroticiraccsuocera troia raccontinonni porciracconti erotici prima voltaincesti nonne nipotisesso storiescambio di coppia bisexracconti di dominazione femminileracconti po