Sul pullman

Scritto da , il 2019-08-23, genere gay

Uscii da scuola per tornare a casa presi il bus affollatissimo come al solito, sembravamo sardine sotto sale e anche qualche odore( se cosi'vogliamo chiamarlo) non era certo gradevole, fortunatamente le persone che mi stavano vicine erano pulite. Dietro di me un uomo abbastanza maturo, curato nell'aspetto e con fare signorile, mi voltai diverse volte per guardarlo, era intrigante mi sarei fatto sbattere volentieri da lui si perche'io sono amante del cazzo, cioe'omosessuale. A causa dello spazio esiguo eravamo stipati al massimo e i corpi si toccavano. Avvertiti una mano che mi palpo'le chiappe e un cazzo durissimo che si strusciava sul culo. Rimasi a gustare la situazione assaporandola.ero eccitato, volevo sentire quel cazzo duro sul mio culo. Il tipo prese coraggio e infilando una mano dentro ai miei pantaloni, mi palpo'le natiche infilando un dito nel mio buchino.mmm che bello, passai una mano dietro e la misi sul suo cazzo lisciandolo da sopra i pantaloni. scendemmo alla stessa fermata. Che fortuita, coincicidenza disse lui, annuii poco convinto, per me il tipo non doveva scendere, comunque andava bene cosi'... hai un culo stupendo disse, alto e con quella forma a mandolino, sei eccitante, grazie, anche tu non scherzi con la tua nerchia. Senti io ho voglia di sbatterti mi disse, sono arrapato e ho il cazzo che mi scoppia, gli risposi che anche io avevo voglia, andiamo a casa tua?
Non abito qui'mi confesso'sono sceso per poterti parlare.
Lo avevo immaginato, dissi, caro, parliamoci chiaro noi vogliamo fare porcate ma non abbiamo un posto dove andare e a casa mia non puoi venire perche' ci sono i miei e anche se trovassimo un posticino come giustificherei il mio ritardo? Se oggi pomeriggio sei libero possiamo farlo a casa tua? Si, certo ecco il mio indirizzo, non farmi aspettare troppo. In vista non c'era nessuno e ci salutammo con un bacio a lingua in bocca.
Alle 15 ero da lui, mi fece entrare e chiuse immediatamente. Era gia'nudo, aveva un corpo statuario e il suo cazzo svettava eretto, a occhio e croce doveva essere lungo una venticinquina di centimetri, aveva una circonferenza ragguardevole e una cappella bella larga mmmmm gia'lo sentivo. Non persi tempo, mi spogliai in fretta e presi il cazzo in bocca, facevo fatica a tenerlo per quanto era grosso
Tenendoli per la base gli propinai un bocchino succoso facendoli godere in pochi secondi, la sborra mi riempi'la bocca e la ingoia fino all'ultima goccia.
Scusami disse ma ero troppo carico ed era una settimana che non sborravo. Stai tranquillo, va bene cosi', se vuoi torno domani e mi farai anche il culo, d'accordo, disse
Mi rivestitii diedi un'ulteriore leccsts al suo cazzo e lo Salutai.

Questo racconto di è stato letto 4 0 5 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


tradimenti racconti pornoho scopato la suoceraracconti hard incestoracconti porno milfho sverginato mia cuginaculo raccontimasturbazioni in pubblicoracconti erotici depilazioneerotici racracconti incestuosiraccobti eroticistorie di sesso realiracconti erotici per tuttiracconti erotici dottoreracconti erotivi gayracconti vecchie troieracconti erotici privatistorie di feticismostorie sesso gayracconti moglie troiaracconti incesto miluracconti miluracconti zozzistorie porno con immaginiai piedi della profragazza inculata dal canela zia eroticaracconti sesso 69storie di coppie scambisteracconti porno estremiracconti sottomissione gayincesti ziela monta delle vacchestorie scabroseeroticraccontisverginata raccontinonna troiaracconti erotici dottoreracconti incesto nonnaporno miluracconti inceatocornuto e sottomessostorie di sesso tra cuginiracconti analiannunci69.iyincestiraccontiraccoti eroticiracconti bollentisito racconti eroticiiraccontimiluraccontierotici 69sverginata raccontiracconti aroticitracconti eroticiracconti dal dottoregeneri eroticierticiraccontiracconti brevi pornoracconti di bdsmracconti erotici breviewriterstradimenti a69erotici racconriracconti di coppieracconti ertoticirqcconti pornoraccontizoofiliamia sorella raccontiracconti erotici tradimentomammeincestuoseracconto erotico femminileiraccontidimilui generi dei racconti gayio milùstorie porno piediincesto storiestorie fetish piediracconti erotici fantasymarito cornuto e contentoescort storieracconti di ricatti sessualiracconti prime esperienze gayracconti hard mammeracconto erotico lesbocagami in boccaracconti camionistiracconti hot realiracconti erotici e pornostorie lesboscopate raccontiracconti erotici femdomstorie per masturbarsiracconti eros incestistorie di sottomesseracconti dominazioneracconti erotici enema