Samy, sesso senza limiti parte quarta

Scritto da , il 2019-08-21, genere orge

Con l’arrivo della bella stagione sono sempre di più le donne che si recano nel salone di bellezza dove lavora Samy per l’epilazione della zona pubica, in vista di poter indossare costumi da mare ridotti.
Si è accorta che alcune si eccitano quando esegue l’operazione, in particolare una splendida milf di una cinquantina di anni si dimostra sensibile alle sue attenzioni.
Il giorno in cui riceve la prenotazione per la visita sente come un presentimento, va al lavoro senza intimo e prima di infilarsi il camice si toglie il vestito rimanendo nuda sotto.
La milf, Loredana, si sdraia sul lettino dopo essersi tolta il perizoma e si prepara; Samy con noncuranza slaccia i bottoni del camice con la scusa della giornata calda, si vede benissimo che è nuda sotto, Loredana le lancia uno sguardo di apprezzamento e divarica subito le gambe.
La giovane inizia il trattamento con crema e pinzette e con la scusa di toglierle gli ultimi peli rimasti le stimola il clitoride e si accorge che la figa le ha completamente bagnato i guanti in lattice, Loredana sta sospirando.
Sentendosi una vera puttana le infila due dita nella figa e inizia a stimolarle il clitoride, si apre completamente il camice e Loredana non esita ad infilarle una mano tra le gambe e accarezzarle la figa e anche lei introduce due dita dentro.
Le due donne si sditalinano senza parlare, ansando e gemendo piano e quasi contemporaneamente raggiungono l’orgasmo.
“Sei proprio una vera puttanella, vuoi venire questa sera alla mia festa di compleanno, potrai conoscere gente molto interessante?”
Samy accetta con entusiasmo, prima di andarsene Loredana le lascia una cospicua mancia e un cartoncino di invito con l’indirizzo della festa, una prestigiosa villa nei sobborghi e la precisazione di indossare abito da sera.
Con i guadagni da web cam girl la ragazza ha rinnovato il suo guardaroba e per la serata sceglie un lungo abito nero con spalline, la schiena completamente scoperta, una profonda scollatura e uno spacco centrale che arriva quasi all’inguine, indossa un micro perizoma nero, reggicalze con calze velate con la riga dietro, scarpe d’argento con tacco 12, niente reggiseno.
Al momento di avviarsi la macchina non parte ed è obbligata a chiamare un taxi; quando arriva è in attesa sul marciapiede, con le tette che fanno capolino dalla scollatura
e le gambe scoperte dallo spacco mostrano il reggicalze.
L’autista accosta, poi scende dall’auto, le apre la portiera anteriore e la fa salire davanti.
“Dove andiamo bella signorina””
Samy gli da l’indirizzo, “E’ un posto da ricchi, scommetto che va ad un ricevimento così in tiro”
“Si è una festa di compleanno”
“Ci sarà di sicuro un sacco di bella gente che la ammireranno, con quelle tette quasi scoperte e le gambe con il reggicalze”.
“Ti piacciono le mie tette? E le gambe pure? Mi stai fissando come un porco, scommetto che ti piacerebbe toccarmi.”
“Certo, guarda, facciamo una piccola deviazione, poi la corsa sarà gratis.”
Cambia percorso, imbocca una stradina tra le fabbriche buia e deserta.
Come allunga una mano per stringere una tetta la ragazza gli apre la patta dei pantaloni e gli estrae il cazzo, non vuole perdere troppo tempo.
Lo pende in bocca, lo lecca e lo succhia e gli fa un pompino con tutta la capacità che ha e l’uomo le gode in bocca dopo pochi minuti.
“Sei stata fantastica, il più bel pompino della mia vita, ma sei una puttana?”
“Sono una puttana nell’anima, ma non mi faccio pagare, adesso andiamo che è tardi.”
Quando arriva alla villa il party è già iniziato.
Entrando sente la musica suonare e Loredana la vede e la accoglie baciandola sulle labbra e le indica il buffet dove potersi rifocillare con ogni genere di tartine e dolciumi.
Mentre sceglie cosa mangiare le si avvicina un uomo con un calice di champagne in mano, glielo offre e si presenta.
“Buona sera, sono Maurizio, piacere di conoscerla, posso offrirle una coppa di champagne?”
E’ una persona decisamente attraente, molto elegante e dai modi gentili e Samy si sente subito attratta da lui.
Discorrono piacevolmente per tutta la serata, poi lui la invita a ballare quando la musica suona dei lenti, la stringe mentre ballano, sempre più vicino, le accarezza la schiena nuda, la bacia sul collo.
“Che ne dici se ce ne andiamo da soli da qualche parte, hai la macchina o prendiamo la mia?”
“Ho dovuto venire in taxi, la mia macchina ha fatto le bizze.”
“Perfetto, allora ti porta a fare un giro con la mia e poi ti riaccompagno a casa.”
Salgono in macchina e si dirigono in periferia, mentre guida Maury le sbircia le gambe che grazie alla spacco della gonna sono completamente scoperta, poi appoggia una mano sulla coscia in attesa di una reazione che non viene.
La mano risale e arriva alla figa appena coperta da un filino del perizoma, la trova bagnata e la accarezza lentamente.
Arrivano ad una radura vicino ad un boschetto dove sono parcheggiate alcune macchine senza nessuno dentro.
Si fermano e subito Maury le passa un braccio attorno alle spalle, la bacia con foga e mentre le lingue si intrecciano le abbassa le spalline e le scopre le tetta che comincia ad accarezzare e baciare.
I capezzoli si irrigidiscono, la figa si bagna, la ragazza è al culmine dell’eccitazione.
“Adesso scendi dalla macchina e togliti il vestito” Il tono di voce è quello di un ordine, il cavaliere premuroso si è trasformato in un padrone.
Samy è colpita dalla situazione, ma ancor di più eccitata, apre la portiera, sfila l’abito e lo posa sul sedile, l’uomo accende la radio e accende i fari mente una musica sudamericana si diffonde nell’aria.
“Mettiti davanti a i fari, balla per me e toccati le tette”
Con addosso solo il microperizoma, le autoreggenti, e le scarpe esegue, si muove sinuosamente, si accarezza le tette e mentre è in piena luce abbagliata dai fari non si accorge che dai cespugli sono usciti degli uomini, guardoni che con il cazzo in mano si masturbano ammirandola.
Maury scende dall’auto e invita i guardoni a farsi più vicini, adesso anche la ragazza si accorge della loro presenza, ma continua a muoversi e toccarsi le tette.
“Togliti il perizoma, così brava, avete visto che bella puttanella vi ho portato, che figa depilata e che bel culo rotondo?”
Gli uomini annuiscono, le loro mani si muovono sempre più velocemente sui cazzi.
“Adesso appallottola il perizoma e infilatelo nella figa, ma lasciane un pezzetto fuori.”
Samy esegue, Maury si rivolge ad un guardone” Inginocchiati davanti e toglile il perizoma con i denti, poi leccale la figa, ma non smettere di masturbarti.”
Il guardone estrae il perizoma, “lecca bene quello straccetto di perizoma, senti che buon gusto ha la fighetta della troia”.
L’uomo lo annusa, “proprio buono, che figa dolce ha questa puttanella.” Non essere egoista, rimettiglielo dentro e fallo leccare anche agli altri”:
Il guardone lo rimette nella figa, lo gira bene con le dita poi lo estrae e lo passa ad altro guardone, poi lo riprende e ripete l’operazione per tutti gli altri tre.
Quando tutti lo hanno leccato se lo mette intorno al cazzo e riprende a smanettarsi, con la lingua lecca il clitoride e con la mano libera infila tre dita nella figa della ragazza.
“troietta cara, aiuta questi signori a venire, non lasciare che facciano tutto da soli, prendi due cazzi e menali.”
Samy afferra i due cazzi più vicini e comincia il lavoro di mano, un terzo guardone si è posto dietro di lei e mentre si sega le infila due dita nel culo, subisce una doppia penetrazione con le dita.
Ben presto il lavoro di dita e di lingua la fa godere, si sente piegare le ginocchia ma non smette, l’uomo che le lecca la figa raggiunge l’orgasmo e cede il posto all’unico che si masturbava da solo e non era impegnato a incularla con le dita; mentre gli altri 4 sono adulti lui è un ragazzino che lo zio depravato ha portato nella radura dei guardoni.
E’ inesperto sia con la lingua sia con le dita ma proprio per la sua giovane età fa eccitare ancora di più Samy.
Tuti gli uomini sborrano, prima quelli che lei masturba poi quello di dietro, infine il ragazzino e anche la puttanella gode per la seconda volta.
“Adesso riprendete a menarvi e preparatevi per il secondo round, adesso tocca a me.”
Maury si avvicina da dietro alla ragazza, estrae il cazzo duro dai pantaloni, la fa appoggiare con le mani al cofano della macchina e la penetra da dietro nella figa, comincia a scoparla con ritmo lento, poi progressivamente aumenta i colpi, è uno scopatore formidabile e la ragazza gradisce il trattamento.
I guardoni hanno ripreso vigore con i loro cazzi e aspettano di poter di nuovo partecipare, ma prima Maury sfila il cazzo dalla figa e lo introduce nel culo senza problemi.
“Che bel culetto elastico ,si vede che ne hai presi di cazzi in questo buco, adesso goditi il mio, muoviti avanti e indietro, non subire ma partecipa.
Appena la ragazza inizia a godere l’uomo aumenta il ritmo della inculata e si scarica nelle sue viscere.
“Adesso inginocchiati e fai godere questi signori con la bocca, scommetto che sei una pompinara con i fiocchi.”
Uno per volta offrono i loro cazzi d succhiare e su invito di Maury al momento di venire le sborrano sul corpo.
Quando tuti sono sodisfatti fa rivestire la ragazza e la accompagna a casa con la macchina.
“Vai a letto senza lavarti, potrai farlo domattina prima di andare al lavoro. Vuoi diventare la mia troietta personale e provare tutto del sesso?”
“ Certamente, ho già avuto le mie esperienze ma sono curiosa di sapere dove saprai portarmi.”
Si lasciano così ma dal giorno dopo si incontrano tutte le sere a casa sua, provano ogni tipo di posizione, in ogni luogo della casa, scatenano la loro fantasia sessuale senza tabù e dopo qualche tempo decidono di convivere per poter meglio soddisfare le loro brame.
Oltre a scoparla e incularla Maury la fa incontrare con altri uomini, donne, coppie, la accompagna spesso al sexy shop da Roberto per acquistare intimo e abiti sexy, ogni tipo di gadget sessuale che ovviamente Roberto, il titolare del negozio le fa provare e ogni visita si conclude inevitabilmente nella saletta video con lei scopata e inculata dai due uomini.
Quando la milf Loredana prenota oltre alla epilazione un lettino abbronzante integrale Samy comprende che questa volta non si limiteranno a veloci ditalini e si prepara di conseguenza; oltre a non indossare l’intimo sotto il vestitino mette in uno zainetto alcuni dei suoi giocattolini erotici.
Arriva al salone, nello spogliatoio si leva il vestito e indossa solo il camice, poi si reca nella saletta dove la attende Loredana per l’epilazione, ha con se lo zainetto con i gadget.
“Cha piacere vederti mia cara, oggi oltre all’ epilazione devo fare la lampada abbronzante totale, forse è meglio che mi spogli già adesso.”
“Certamente, spogliati pure qui, prima ti depilo poi ci spostiamo nella camera della abbronzatura.
La milf si spoglia nuda, ha un fisico tonico grazie alle molte ore di palestra e piscina, due tette grandi e sode, un sedere marmoreo.
“Sei bellissima nuda, mi fai venire in mente dei pensieri molto peccaminosi.”
“La cosa mi fa estremamente piacere, come sei tu sotto il camice, senza niente come la scorsa volta?”
Samy sbottona il camice, anche il suo fisico è decisamente tonico, le tette più piccole ma il culetto non ha niente da invidiare a quello dell’altra donna.
“Mi fai la depilazione rimanendo nuda?”
“Se ti fa piacere certo, adesso sdraiati e fami fare il mio lavoro.”
Mentre la milf si posiziona sul lettino Samy prende dallo zainetto un plug anale, lo mostra alla donna e poi se lo infila.
“Questa sera Maurizio mi porta al privee e mi ha promesso che mi farà usare da tutti quelli che vorranno il mio corpo, pertanto devo preparare il culetto, la figa non ha bisogno di essere allargata.”
“Non sono mai stata in un privee, ho sentito che succedono cose incredibili”.
“Allora devi venire con noi, non te ne pentirai”.
“Certamente, quando esco ci accorderemo per dove incontrarci”.
La ragazza svolge l’operazione in modo professionale senza tralasciare di sfiorare il clitoride e la figa, ma senza penetrarla anche se la vede bella bagnata, ha in mente altro.
“Mentre finisco con gli ultimi peli perché non ti accarezzi le tette e fai indurire i capezzoli, ho voglia di succhiarteli.”
Loredana inizia ad accarezzarsi le grandi tette, le schiaccia, prende i capezzoli tra pollice e indice e li fa indurire, Samy ha terminato il suo lavoro, si alza in piedi e prende un capezzolo in bocca succhiandolo e con una mano strizza l’altro.
La milf le infila una mano tra le gambe e le estrae il plug dal culo, poi lo infila nuovamente, lo toglie , dentro e fuori , dentro e fuori.
“Ti piace prenderlo nel culo, vedo che sei bella larga, troia.”
“Si ho preso anche i cazzi di due nani dentro insieme, ho goduto sino quasi a svenire, ma adesso vieni, andiamo a fare la lampada.”
La porta nella saletta dell’abbronzatura e la fa sdraiare sul lettino. ”Ho una sorpresa per te, anzi due”.
Prende dallo zainetto l’ovulo vibrante e lo mette nella figa della donna, poi dopo avere messo un po’ di gel sulle dita dei guanti di lattice ne mette due nel culetto, lo lubrifica e poi le infila dentro 4 palline anali.
“Così sarai pronta per stasera,” esce dalla stanzetta mette in moto la lampada e contemporaneamente accende l’ovulo cambiando sempre velocità.
Loredana prova una fortissima sensazione di piacere, si abbronza e la figa si bagna in modo incredibile.
Samy spegne la lampada, entra nella stanzetta, infila due dita nella figa della milf e toglie l’ovulo, indossa lo strap on che ha portato, inserisce nella sua figa il cazzetto più piccolo, fa aprire le gambe alla donna, le fa appoggiare i piedi sulle spalle e la penetra e la scopa.
“Eccoti servita puttana, ti scopo e ti faccio godere come una cagna.”
La penetra con foga strizzandole le tette mentre entra ed esca con lo strap on dalla figa e continua sino a farla godere,
esce, estrae le palline dal culo e le offre la figa da leccare sino a raggiungere anche lei l’orgasmo.
Si accordano per la sera, si vestiranno allo stesso modo, con camicetta bianca trasparente, minigonna nera di pelle e scarpe dal tacco alto, Samy indosserà sotto il suo completino blu con coppe e slip aperti, la Milf reggiseno brasiliano con i capezzoli fuori e perizoma rosso a filo.
All’ora convenuta si trovano davanti al locale, Maurizio saluta con calore Loredana, la ringrazia per averle offerto l’opportunità di conoscere Samy alla sua festa di compleanno, poi entrano si accomodano ad un tavolino, ordinano da bere e osservano lo spettacolo che si svolge sul palco al centro del locale.
Una splendida mulatta brasiliana sta eseguendo uno spogliarello, di fianco a lei un mandingo dal fisico statuario si muove a ritmo di musica, ha il corpo coperto di olio e indossa un microscopico perizoma che fatica a contenere il suo “pacco”.
Quando lo spogliarello termina la ragazza che è rimasta con due stelline sui capezzoli e una fogliolina dorata a coprirle l’inguine e il mandingo si avvicinano al loro tavolo, la ragazza si siede in braccio a Maurizio, l’uomo prende le donne per mano e le porta sul palco.
E’ evidente che Maurizio si è messo d’accordo con il gestore del locale e ha preparato tutto.
“Adesso tocca a voi, spogliatevi a vicenda, ma fatelo nel modo più sensuale possibile.”
Al ritmo di musica le due donne si tolgono le camicette, non tralasciando di indugiare con le mani una sul corpo dell’altra, le gonne e poi l’intimo rimanendo nude.
Il mandingo le spinge una contro l’altra, si sfregano le tette e si infilano una gamba tra quelle dell’altra per sfregarsi la figa, l’uomo le accarezza sul culo e infila un dito dentro ad ognuna di loro, poi le fa inginocchiare, si leva il perizoma e offre il suo cazzo di dimensioni straordinarie alle due porcelle che subito lo accarezzano, leccano i testicoli e l’asta, lo prendono in bocca a turno sino a quando con un getto di sperma potente l’uomo gode fra gli applausi di tutti i clienti.
I commenti di tutti i presenti si sprecano. “sono proprio due puttane, vere troie, adesso andranno in una saletta a farsi riempire di sborra tutti i buchi.”
Fa rialzare le donne, le prende per mano e le conduce in un corridoio sul quale si aprono le porte delle stanze private, nel passare Samy scorge in una Maury sul un letto che scopa alla pecorina la mulatta, un sorriso le appare sul viso, ben presto sa che la inculerà, non può fare a meno di inculare le donne il porco, ha una fitta di gelosia che passa subito in previsione di cosa la attende.
Entrano in una saletta con al centro un grande letto rotondo, si sdraiano e cominciano a baciarsi e toccarsi, il mandingo le saluta ma promette che tornerà più tardi da loro.
Passano pochi minuti che vengono divise da mani di uomini nudi e arrapati, Samy si trova subito un cazzo in bocca da leccare e uno in figa che la penetra velocemente, mani stringono le sue tette e la palpeggiano ovunque.
“Come lecchi bene, devi averne presi di cazzi in bocca per essere così brava, una vera succhiacazzi.”
Quando quello che si fa spompinare le sborra in gola subito un altro prende il suo posto e quello che la scopa viene sopra il suo ventre, un altro uomo le infila il cazzo in figa. La stessa cosa sta succedendo a Loredana che è stata messa a pecora e penetrata da dietro, invece di un cazzo in bocca sta leccando la figa di una lesbica.
Non sa quante sborrate ha già ricevuto quella sera, le gambe sono totalmente imbrattate di sperma che cola giù copioso, l’odore pungente di sesso, sperma e umori, riempie la stanza, ha perso il conto di quante volte ha goduto.
Alcuni lo facevano piano, entravano e si godevano la scopata lentamente altri, rudi si comportavano come animali spingendo come degli assatanati, altri ancora arrivavano già al culmine entrando solo per vuotare i loro coglioni dentro di lei, ha scoperto che non c’è limite alla fantasia e alla depravazione delle persone. E’ stata scopata e inculata, anche in doppia penetrazione e ha goduto come mai in vita sua.
Sente la voce di Loredana che dice ”Fate piano, così mi spaccare tutta.”, si gira e vede l’amica impalata sul cazzo di
di Maury e col il mandingo che le sta mettendo il cazzone nel culo.
Finalmente riesce ad entrare anche solo in parte e poi inizia a incularla.
La scopano e inculano sino a farla godere poi si dedicano a Samy e le dedicano lo stesso trattamento.
Il cazzo del mandingo è veramente grande e fatica ad entrare nel suo culo già ben dilatato ma alla fine penetra sino in fondo e si muove avanti e indietro in pieno accordo con il cazzo di Maury nella sua figa.
Maurizio si rivolge al mandingo “te lo avevo detto che era la più grande troia che abbia mai conosciuto, sempre pronta ad aprire la figa e il culo, ai cazzi e ai gadget sessuali, sfondale bene il culo ,è la cosa che le piace di più.”
Continuano sino a quando godono tutti e tre poi finalmente si accasciano accanto a Loredana che piano piano si sta riprendendo.
E’ arrivata l’ora di tornare a casa, la serata è stata perfettamente appagante e si propongono di ripeterla al più presto.
Commenti a

Questo racconto di è stato letto 2 7 1 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


raccoonti eroticiracconto scambio di coppiastorie di lesbichequella troia di mia suoceraracconti di vecchie porcheracconti incefoto racconti eroticiracconti travravconti pornorscconti pornoi piedi di mia suoceraracconti eroticheracconti erotici maturestorie sessoracconti di una troiaracconti piccanti gratisracconti erotici slavewww.eroticiraccontierotici taccontiracconti eoriciracconti nudistiraccontierotici.itracconti erotici di ragazziracconti erotici estatestorie e racconti eroticigolosa di spermaraccontisessovisita medica eroticaracconti.pornoracconti gay milui generi dei racconti eroticierotici taccontistorie erotichrracconti erotci 69palline cinesi raccontiracconti gratis di sessoracconti porno zoostorie feticismoracconti di sesso gratisdoppia penetrazione raccontisesso triomamma troia.comho scopato la suoceraracconti guzzon59storie pornitacconti pornoraccontieroticoscopata con il cavalloracconti coppie cuckoldla prima volta racconti eroticiraccpnti eroticimoglie troia marito bisexracconti erotici inculatesesso con nonna raccontiraccontisessualiracconti la ziaerotici racconti incestiracconti nudiracconti erotici sottomissioneracconti erotici pissingracconti tettonaraccontigayraccpnti pornoracconti erotici depilazionei racconti di miuil cazzo di mio cognatoracconti gay pornconfessioni erotiche realistorie eroticiracconti gay dominazioneincesto annunci 69sito racconti eroticitrans sborroniracconti esibizionismoerotici raccoracconti guzzon 59racc gayerotociraccontiracconti porcieriticiraccontiracconti porno ginecologochiavare con animalisesso porno raccontiracconti erotici guardoniracconti erotici sui piediincesto storieracconti sesso gratisesibizionismo in spiaggiaraconti eroticeracconti couckoldracconti lesbicheracconti erotici gratisracconti erotici amatorialiracconti erotici mutandine