Da relazione difficile a relazione serena e movimentata (autobiografica) (1/3)

Scritto da , il 2019-08-19, genere fisting

(Gli attori sono io e il mio uomo)

... episodio 1/3

Ora domino mio marito con le mungiture alla prostata e la disciplina con lo strap-on e il fisting anale.

Vi do un po' di informazioni di base su come siamo arrivati a questo punto nella nostra vita.

Non sono la tipica dominatrice vestita in pelle che vedi nei filmati in internet. Per quanto mi riguarda, tutta quella pelle che si vede è solo per lo spettacolo! Sono la tipica casalinga normale e senza pretese che non ti aspetteresti mai di essere una donna dominante.

Sono alta 1.69 e peso circa 48-50 chili. Il mio uomo è alto 1.92 e pesa un po’ di più di 100 kg, ha un fisico muscoloso. La nostra relazione è iniziata proprio come qualsiasi altra relazione, e dopo un periodo difficile, da qualche tempo le cose hanno iniziato a cambiare, e per quanto mi riguarda sono cambiate in meglio.

La nostra vita sessuale era abbastanza classica, anche se non proprio da tutti. Ero io che facevo la parte della dominata e da tempo lui mi praticava il fisting vaginale ed anale con mia grande soddisfazione. Il rapporto era di lui dominante e io dominata ed usata.

Le cose sono iniziate a cambiare quando lui ha ottenuto una posizione dirigenziale di alto livello in una nuova società. Sebbene il nuovo impiego era molto ben retribuito e i soldi non fossero più un problema, il lavoro era molto impegnativo e il livello di stress era alle stelle.

Spesso il suo livello di stress si manifestava a casa, e molto spesso era al limite e a volte era persino difficile avere una conversazione normale senza che non scattasse quando cercavo di parlargli.

Questo ovviamente stava mettendo a dura prova il nostro rapporto a casa e rendeva la vita molto difficile. Era infelice, e anche io lo ero. Eravamo costantemente alla gola uno dell'altro.

La risposta ai nostri problemi è arrivata in un momento molto improbabile. Una notte in cui siamo andati abbastanza d'accordo a fare sesso, la mia mente ha iniziato a vagare e ho iniziato a pensare a tutte le cose che erano successe di recente nella nostra relazione.

In primo luogo ho provato un senso di tristezza per il fatto che la nostra relazione stava andando maluccio, ma poi quella tristezza è stata sostituita da un senso di rabbia e frustrazione.

Le mie frustrazioni stavano sempre più aumentando quando all'improvviso in un impeto di rabbia per il tarlo che mi frullava in testa, intanto che stava ravanando nella mia figa, non so perché gli ho appioppato un forte schiaffo sulle sue natiche nude.

All'inizio non mi ero nemmeno resa conto di ciò che avevo fatto, ma lo sguardo sul suo viso mentre mi fissava lo aveva confermato.

Aveva un'espressione scioccata sul viso e, a dire la verità, anche io ho provato un senso di shock e incredulità. Non potevo credere di averlo fatto!! Ho fatto l'unica cosa che non avrei voluto fare in quel momento. Lo fissavo direttamente negli occhi.

Ci siamo guardati negli occhi per quella che sembrava un'eternità, ma in realtà erano probabilmente solo dieci o più secondi. Alla fine lui distolse lo sguardo e continuammo a fare sesso come sempre, ma questo evento alla fine avrebbe cambiato tutto!

Al termine di un rapporto sessuale di routine lui mi ha appoggiato la testa sulla spalla e alla fine si è addormentato. Non mostrava questo tipo di affetto da un bel po' di tempo! Naturalmente ero incuriosita e ho trascorso i giorni seguenti a ripercorrere gli eventi della notte nella mia testa. Nel frattempo, tutto era praticamente tornato alla nostra normale routine disfunzionale quotidiana con comunicazione molto scarsa e battibecchi costanti.

Circa una settimana dopo, stavamo ancora facendo sesso come il solito, non ero tranquilla ma preoccupata nonostante stessimo facendo sesso. Lui era dominante su di me con la sua mano nel mio culo (mi stava fistando) quando d’un tratto decisi di provare a replicare gli eventi dell'altra sera. L’ho fatto uscire dal mio culo e mi sono messa dietro. Ovviamente ero nervosa e incerta su quale sarebbe stata la sua reazione, ma avevo comunque deciso di provarlo.

Desideravo davvero quel poco di affetto che aveva mostrato l'altra sera. Anche se stavamo attraversando momenti difficili io amo davvero il mio uomo e mi preoccupo per lui. Inoltre, come potrebbero andare peggio le cose? Eravamo già uno alla gola dell'altro per la maggior parte del tempo.

Una volta preso coraggio, sono partita.

Whaaaaackkkkk!

Gli diedi uno schiaffo sodo, ma non tremendamente duro, sulla natica destra. Ancora una volta si fermò e mi fissò con uno sguardo sorpreso. E come l’altra volta io non mi mossi e lo guardai direttamente negli occhi. Dopo qualche secondo distolse lo sguardo e continuò a scoparmi.

Un senso di sollievo e di entusiasmo iniziarono a inondare il mio corpo. Ero sollevata dal fatto che non avesse interrotto il rapporto sessuale, ed ero eccitata perché in un certo senso schiaffeggiargli il culo era anche po' erotico.

Ho aspettato qualche minuto e l’ho colpito nuovamente con un altro schiaffo, questa volta sulla natica sinistra.

Whaaaackkkkkk!

In questa occasione non mi guardò negli occhi, ma invece continuò a scoparmi. Dopo qualche minuto, quando avevamo terminato, egli ha appoggiato la testa sulla mia spalla e alla fine si è addormentato. Nessuno di noi ha detto una parola.

Ero sicura che questo azzardo era una specie di colpo di fortuna! Queste sono state le uniche due volte negli ultimi due mesi che ha mostrato un certo affetto nei miei confronti. Anche se era solo una piccola dimostrazione di affetto, era pur sempre qualcosa, ed ero disposta ad esplorare questa via, perché volevo di più! Così mi fluttuavano nella testa tanti pensieri riguardo agli eventi recenti, quando all'improvviso ho avuto un momento di illuminazione.

So che sembra banale, ma improvvisamente mi sono ricordata qualcosa che avevo visto in internet qualche tempo prima. Lo spettacolo si chiamava "Taxi Cab confessions" e l'episodio che avevo visto era di una signora sul retro di un taxi che parlava di come al suo ragazzo, un dirigente di alto livello, piace essere dominato da lei.

Nel filmato si descriveva che lei pensava che fosse dovuto al motivo che lui era sempre quello con il potere al lavoro, e il suo lavoro per tutto il giorno era di ordinare agli altri cosa fare. Quando tornava a casa gli piaceva che qualcun altro avesse il controllo su di lui e digli cosa doveva fare per cambiare ruolo. Questo più o meno quello che ricordo.

Ora le cose stavano iniziando ad avere un po' più di senso a me. Forse io e il mio uomo eravamo nella stessa situazione. Voglio dire, siamo andati molto d'accordo prima del suo nuovo lavoro stressante, e lentamente dopo averlo ottenuto le cose hanno iniziato a peggiorare. Quindi, ho deciso di fare qualche indagine. Mi sono rivolta ad internet per alcune risposte ed ero abbastanza sopraffatta dalla quantità di informazioni che sono riuscita a trovare. Sono stata ancora più sorpresa nel vedere che questo tipo di scenario non era poi così insolito, e in alcuni casi ha persino salvato i matrimoni di alcune coppie!

Ho riso quando stavo leggendo uno degli articoli che una moglie ha scritto a causa dell'analogia che ha usato. Disse: "Il cazzo di un ragazzo è un po' come un cambio di marcia su una macchina, puoi usarlo per controllarlo proprio come puoi su una macchina." In breve, intendeva dire solamente che alcuni ragazzi hanno bisogno di essere controllati. Era davvero così semplice!

Ho trovato molte informazioni preziose, ma l'unica cosa che ho imparato è che non tutte le relazioni sono uguali, quindi ciò che potrebbe funzionare per una, potrebbe non funzionare per un'altra. Ogni relazione è una situazione dinamica e i metodi applicati varieranno dall'uno all'altro.

Ho quindi deciso di provare. Tutti gli articoli che ho letto avevano una cosa in comune e questo era incoraggiante.

... continua episodio 2/3

Questo racconto di è stato letto 1 6 1 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti erotici stuprataerotivi raccontiracconto erotici gayracconti eriticiracconto pompinoracconti mariti guardonigeneri racconti eroticitacconti eroticiracconti brevi eroticiracconti di una troiaracconti di zieracconto erotico prima voltapompino a mio fratelloracconti hard gratuitiracconti erotici storie di sesso incestoracconti di bdsmracconti erotici 69racconti erotici con donne matureracconti annunciracconti eroticracconti nonno gaydonne che fanno amore con animaliracconti porno italianostorie scopateletture eroticheracconti erotici prima segaracconti porno sorellara cconti eroticigeniv raccontiracconti porboracconti erotici romanticierotiche storieracconti erotici prima segaracconti adultiracconti cuckracconti hard cuckoldstorie di pissingerotici racconti.comla mia ragazza in toplessracconti eoticimilu cuckoldracconti porno mariti cornutiincesto con mia ziaincesti con la ziaracconti padrona schiavoracconti di scambio di coppiestorie fetish piediracconti di tettoneracconti erotici al mareraccont pornoracconto erotracconti ninfomaneracconta eroticiracconti erotici bendataragazze che fanno sesso con canisesso anale raccontoi piedi di mia cuginaracconti feticismoracconti erotici la prima voltaracconti di sesso con canilaurax raccontile storie di milùracconto sessoincesti nonne e nipotierotici racconti dominazioneraccontidimiluraccontiporacconti pornograficiconti eroticiracconti feetmasturbazionrgenere racconti eroticimariti cornuti e mogli puttanegeneri di racconti erotici