Marianna pt3

Scritto da , il 2019-08-15, genere saffico

Terza e ultima parte.
Ci rivestiamo tutte e tre e Michela va via a causa di un impegno. Io resto con Marianna a parlare del più e del meno ad un certo punto mi dice una cosa che mi lascia senza fiato.
"Sono stata sempre lesbica, ti ho sempre voluto ma già stavi con Michela e non volevo mettermi in mezzo"
Non sapevo come rispondere e cosa dire.
Prendo il suo viso tra le mani e la bacio senza pensarci due volte. Restiamo di nuovo nude, solo io e lei. Voglio farla impazzire.
La faccio mettere a 90° sul letto e le lego mani e piedi.
Vedo il suo ano e la sua figa esposti, è stupenda.
So che le piace il sesso un po' estremo.
Prendo la frusta e comincio a colpirla sul sedere.
Non si aspettava questa mossa e la sento gemere.
"Guardami troia" le dico mentre la colpisco. Non lo fa, così la prendo per i capelli e le faccio girare il viso.
"Fai come ti dico o ti sfondo questo bel culo"
"Adesso vuoi dominarmi" mi dice con aria di sfida.
"È quello che vuoi anche tu tesoro"
Lascio la frusta, metto la faccio tra le sue natiche e comincio a leccarle l'ano.
Prendo del lubrificante, lo metto sulle mie dita e comincio a scoparle il culo. Inserisco un dito e poi due.
"Mamma miaa, sfondami, ti prego"
Le do uno schiaffo sul culo
"Non dirmi quello che devo fare"
Continuo a scoparle il culo con due dita, prendo un vibratore e lo poggio sulla sua figa. La sento tremare.
"Rosa per favore, sfondami, ti sto pregando"
È quello che vuole, prendo il cazzo finto da 20 cm e glielo ficco tutto nel culo.
"Ahhhhh cazzo, fa maleee, mi stai sfondando".
"Sta zitta troia, volevi essere sfondata ed è quello che sto facendo".
Aumento la velocità, vedo il suo ano che si dilata sempre di più e lei che comincia ad urlare sempre più forte.
"Ti piace eh? Sei proprio una troia"
"ahhh siiii, è così bello, sai come scoparmi"
Non doveva venire, non ancora.
La slego e lei mi salta addosso.
Mi apre le gambe e si siede sopra di me.
Le Nostre fighe si toccano. Marianna comincia a muoversi, le nostre grandi labbre si toccano. Sono bagnatissima.
"Vai più veloce, continua così" le dico
"Rosa, cazzo, sei così bagnata"
Continua a fare movimenti circolari, sento l'orgasmo salire.
"Aumenta la velocità, sto venendo, voglio inondarti la figa"
"siii, sto venendo, aaaahhhhh"
Veniamo insieme, con uno spruzzo, siamo bagnatissime. È l'unica che mi ha squirtare così tanto.
Ci baciamo e ci addormentiamo.

Questo racconto di è stato letto 1 5 4 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone