Incontro al buio

Scritto da , il 2019-08-12, genere gay

Eccomi in vacanza a Roma, piena di locali gay bar saune , che ormai conosco bene, cerco qualcosa di diverso e trasgressivo ,faccio una ricerca su internet e scopro incontri al buio , un ragazzo che si fa scopare da tanti uomini, mandare foto di cazzo e foto di viso all' ingresso veniva servita una maschera . accetto invio e mi faccio una doccia , dopo due ore mi arriva un mail che accettavano e mi davano indirizzo , il n dove suonare e dire una certa parola , vado mi presento un palazzo in periferia semi vuoto di utima costruzione , salgo e entro un signore mi da una busta dove infilare i miei abiti mi da una maschera che copre tutta la testa e lascia il naso occhi e la bocca , e sigilla io firmo mi sussurra il n del guardaroba , mi accompagna in salone bar ,ci sono altri uomini di tutte le fattezze e misure , offrono da bere , e aspettano che arrivino tutti i partecipanti , alcuni sono gia veterani di queste feste cosi mi faccio raccontare come ci si comporta , Una voce dice di passare nella stanza blu , seguo altri e una stanza grande al centro un lettone circolare , ai lati ci sono dei ripiani dove appoggiare i bicchieri e prendere i preservativi , tutti intorno al letto , portano un ragazzo carino , senza peli biondino avra sui 18 anni , che entra nel lettone e si avvcina ai bordi toccando e leccando i cazzi come diventano duri l, passa e li succhia e li lecca tutti , poi prende uno che ha un cazzo da sballo e lo fa mettere dietro a pecorina si fa inculare ,e nello stesso tempo succhia i cazzi , chi vuole puo' farlo anche senza , e sborrargli dentro e vedo che molti non usano e a turno lo inculano , il ragazzo geme e mugola e succhia e ansima , e mi accorgo una volta il suo cazzo sborra senza toccarsi , e tutta la serata cosi sdraiato a gambe aperte , due cazzi nel culo , ho il cazzo duro che una mano affianco me lo tocca giro un tipo ,magro efebo ma con un bel corpo, un culetto a mandolino , mi fa cenno di seguirlo , mi porta dentro uno stanzino e c e un lettino , siamo davati uno all altro e mi prende e mi bacia , mi affonda la lingua in gola , poi scende e mi succhia se lo fa arrivare tutto in gola i 20 cm si sdraia e mi ira su di lui , dico ma non dicono niente di la? no questa stanza è fatta apposta se due si piacciono possono consumare ,e apre le gambe ci baciamo e la sua mano prende il mio cazzo, e se lo fa sccivolare dentro caldo e ci muoviamo il piacere e tanto che quando mi m etto sotto e lui sale sopra , dopo un po' gli dico sto per venire e si masturba muovendosi e facendomi schizzare , mi dice aspetta ad uscire uno alla volta senza farci vedere , sono sdraiato sento la porta aprirsi , resto fermo una mano mi tocca il corpo , mi appoggia il cazzo in bocca e lo succhio , mi infila le dita nel culo e lo prepara , cazzo avevo pensato di prenderlo e questo che sta messo bene , mi fa scendere mi appoggia al lettino apre le gambe , infila della saliva e poi parte , spinge e fa fatica ma entra male e piacere mi rilasso i muscoli e lui inizia a scoparmi alla grande , da sottolo spingeva da farmi lo voglio sborrare lo sento schizza dentro di me , esce scivola fuori e sparisce , mi stavo asciugando con dei fazzoletti esco vado nei bagni ci sono le docce , mi lavo stanco e soddisfatto torno a casa , di questi incontri ne ho fatti tre ...

Questo racconto di è stato letto 1 5 2 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone