Mio nipote il mio maschio

Scritto da , il 2019-08-12, genere incesti

Vedova ho 45 anni anni sono ancora una bella donna ,vedo come gli uomini miguardano e poi ci tengo a tenermi in forma , mia sorella deve andare ad un convegno e mi ha chiesto di trasferirmi a casa sua per accudire suo figlio mio nipote di 18 anni , mi sono traferita abbiamo cenato e ci siamo messi a guardare la tv , mio nipote gira in slip e maglietta in casa , e mi sono accorta che ha bel bozzo ,che ogni tanto si tocca ,gli chiedo se ha una agazza ,e mi dice no ? ha avuto delle avventurette ma niente di che non vuole impegnarsi , si alza e mi offre un liquore ,mi fa i complimenti per come sono visto che le mamme delle sue amiche in confronto a me sono tutte grasse e sciattone , secondo bicchierino , gli dico basta se no mi ubriaco , la testa inizia a girarmi divento rossa e inizio a ridere , mi chiede se dopo Zio mio marito avessi avuto altri uomini , Avrei voluto ma ho preferito di no , sentivo caldo e mi tolgo la camicietta Zia cazzo che seni , sono tuoi ? Certo mica so rifatti tocca , allunga la mano e mi passa il suo bicchiere dicendomi mandalo giu' , le sue mani che mi tastano mi sgancia il reggiseno e gli dico Mirko che stai facendo ? le mie mani tremavano ero impaurita e eccitata ,si alza davanti a me , e mi mostra erezione Guarda come ti desidero , mi sono sempre piaciute le donne grandi e lo ha cacciato fuori , bello duro cappella grossa e lungo ,toccalo sentilo come duro per te , e lo afferro caldo lo accarezzo e lui lo spinge davanti la mia bocca ,e lo lecco , lo succhio , ansima geme mi stringe la testa e mi scopa la bocca era da tanto che non provavo questa sensazione , mi lascio anadre ho troppa voglia di essere scopata , mi tocco per bagnarmi e lui appoggia la sua mano sulla mia e inizia a masturbarmi inarco i reni accompagno i suoi movimenti poi come mi strizza il clitoride urlo capisce che li che deve insistere e ci da sotto dita e palmo della mano mi agito comne una pazza hahhahhaha siiii e sento orgasmo urlo e mi accascio di lato e tremo tutta ,mi accarezza e inizia a baciarmi da per tutto sono sotto di ,lui il suo corpo sodo e giovane e forte le sue manone che mi stringono mi danno piacere e mi apre le gambe mette un cuscinoi sotto la schiena e mi appoggia la cappella e spinge baciandomi in bocca il suo cazzone entra fino in fondo lo sento eccolo haaaaaa che bello si lo voglio lo abbraccio e lo tiro a me , gli sussurro siii dai fammi godere saro lka tua puttana tutte le volte che vuoi e lui si eccitava che dava colpi di cazzo fino a farmi venire per la seconda volta e lui che si scarica dentro di me .Sudati e ansimanti mi alzo vado a rinfrescarmi , e lui e ancora duro , mi dice dai succhialo ho ancora voglia e poi mi gira e a pecorina inizia a fottermi , e mi dice devi correre quando ti chiamo Hai capito , sei la mia troia e farai quello che ti chiedo se vuoi il cazzo e mi sbatte forte che vengo di nuovo e lui anche vuole che gli dico quando godo . Ci addormentiamo per i due giorni non facciamo altro che fare sesso in tutti i posti e in tutte le maniere ero presa da questo ragazzo .Torna mia sorella e torno a casa mia , aspetto che lui mi chiami , intanto mi sono gia masturbata ripensando alle scopate fatte . erano 9 di sera mi ero gia messa a letto che mi squilla il citofono mi alzo corro e lui entra ed è tutto eccitato ,mi spoglia e mi scaraventa sul letto Dimmelo ti sono mancato troia io leccandolo tutto dico si ti aspettavo mi sono masturbata due volte oggi , ha si fammi vedere come facevi e cosi sdraiata a cosce aperte una mano sulla fica e altra sui capezzoli stringendoli e lui si è tuffato in mezzo slinguando e facendomi godere , poi ha voluto schizzarmi in bocca e me la fatta ingoiare tutta senza perdere una goccia e poi mi ha baciata per sentire il sapore del suo sperma , mentre mi facevo la doccia lui in cucina aveva su un piattino una polvere bianca la schiacciava entrata e mi sono bloccata , Vieni troia adesso facciamo un giochino questa roba mi fa stare il cazzo duro per un bel po. posso scoparti quanto tempo voglio , ha messo un po sulla cappella e mi ha detto succhialo ho ubbidito dopo un po sentivo labocca intorbidita , il cuore accellerato e una voglia difare sesso mi sono scatenata , la mia fica grondava e lui infilava il cazzo poi le dita e mi procurava forti orgasmi ,ero distrutta mi ha portato in cucina e mi ha fatto tirare , ero partita mi sarei fatta sbattere da un plutone di maschi per quanta voglia avevo aveva capito anche lui che mi diceva , Sei talmente partita che ti faresti altri uomi dotati e troia dimmelo , mi levo il cazzo dalla bocca e gli dico per te faccio tutto fammi godere tanto ti prego e mi ha rotto il culo ero talmente sotto dose che non sentivo dolore , e lui me lo ha riempito di sperma , che mi colava e poi è andato a casa sua . Il porco sono 3 gg che non si fa ne sentire e ne vedere ,vado da mia sorella e mi dice che è fuori con amici e che non sarebbe rientrato nella notte . torno a casa sono super eccitata sono in slip , mi chiama e mi dice preparati porto un amico voglio vedere se è vero che faresti tutto per me , mi metto un baby doll e aspetto sento il campanello apro e si presenta con un signore sui 40 anni alto e ben messo e faccia da duro . mi dice servire da bere , poi mi chiama in cucina e mi dice se ero carina con questo tipo , avevamo il dolce per la serata , abbassa le luci r ci lascia sul divano siamo seduti vicini lui allunga la mano e mi accarezza le cosce , le apro la sua mano corre sulla fica , accarezza e mi prende la mano e la porta sul cazzo duro nel pantalone , apro la patta e caccio la bestia grosso e 23 cm doppio si alza e si spoglia e anche io . mi attira a se e mi bacia sul collo e poi i lombi delle orecchie il suo cazzone sbatte sulla pancia scende e mi succhia i capezzoli e la sua mano e tra spacco della fica tremo inizio a gemere e lui insiste scende alzo una gaba e lui mi lecca e mi morde , urlo mi agito lo tengo stretto e godo e tremo tutta , mi gira ,e mi appoggia alla sponda inarcata verso di lui spinge la bestia eccolaaaa la sento entra me la affonda tutta e mi insulta mi schiaffeggia il culo dolore e piacere ,lo incito e sento che si fa duro poi di colpo toglie il cazzo mi mette in ginocchio e me lo da in bocca e mi dice succhia tutto muove e segando sborra apro a fiotti arriva caldo mi cola sul collo e sul viso e lecco e succhio raccoglie la sborra sulla mia faccia e me la porta alla bocca e la ingoio , Mi fa i complimenti poi si sistema parlano e sparisce , Mirko mi chiama in cucina e mi dice questa te la sei guadagnata e abbiamo scopato tutta la notte

Questo racconto di è stato letto 1 5 4 7 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone