Claudiona 6

Scritto da , il 2019-07-19, genere tradimenti

Finalmente ancora lei….dopo l'ultima volta, dove credevo di poter instaurare finalmente un rapporto duraturo, per l'ennesima volta decise di metterci un freno, per il bene di tutti, ed a malincuore, accettai. Incontrarla però ogni volta era una gran sofferenza x me, la volevo, volevo godere ancora con lei. Poi, il fato ha voluto che la incontrassidue gg fa dal gommista, avrebbe dovuto lasciare la macchina, mi offrii subito di darle un passaggio, al suo no insistetti…pregandola quasi…nn poté far altro che accettare. Ovviamente, la strada che prendo non è quella di casa sua, lavprego di aspettare con me mentre gli fanno la macchina, Claudia accetta, comincio a girare, parliamo di tutto, è bellissima, pantaloncini leggeri e canottiera, è sudata….gli dico che mi è mancata, risponde di non cominciare, poi la imploro di venire a vedere la mia casa nuova e a sorpresa Cla accetta, dicendomi che forse e' meglio aspettare li che girare rischiando di farsi vedere. Entriamo e le offro uno birra, ci sediamo sul divano, c'è silenzio ed imbarazzo sta volta, poi decido di dirgli che la voglio ancora, ma appena comincio a parlare mi blocca, dicendomi che ha già capito tutto, che vogliamo la stessa cosa, mi dice che avrebbe voluto chiamarmi prima ma che ha provato in tutti i modi di sopprimere la sua voglia, e allora la bacio, Claudia è di nuovo mia cazzo, le accarezzo l'interno coscia, poi sotto i pantaloni, arrivo agli slip, sento la sua fica gonfia ed umida, lei comincia a cercare il mio cazzo, così l'agevolo tirandolo fuori, in un attimo me lo agguanta e mi sega, io intanto gli ho spostato le mutandine e gioco col suo clito gonfio…ha una fica carnosissima, nn ce la faccio più, la alzo, la giro di schiena e gli calo i pantaloncini e le mutande, finalmente il suo culo, le sue chiappe meravigliose, mi abbasso e gli lecco la fica, il culo, sta tradendo di nuovo suo marito, lei , cosi irreprensibile, cosi insospettabile, la metto a pecora e glielo faccio scivolare dentro, claudia ansima e gode come sempre, col mio cazzo dentro, nn ho mai conosciuto una come lei, cosi calda e vogliosa, muove il culo che è un piacere, vedo le mie palle sbattergli sulle natiche, la monto un po' cosi, poi mi sdraio e me la faccio salire sopra, ora è lei a dettare i tempi, il suo seno balla davanti a me….io sto per venire, voglio rimetterla a pecora e godermela cosi, mentre sto per venire gli domando se prende pillola, fa giusto in tempo a dirmi di no che io sto schizzando, lo tolgo in fretta e gli ricopro di sperma la schiena ed il culo, per poco nn le vengo dentro…ci sdraiamonin terra, lei mi tocca il cazxo che si sta ammosciando, e me lo bacia, cazxo, e' in casa mia, nuda col mio cazzo sulle labbra. Mi dice che siamo due pazzi, due irresponsabili, allora le tocco la fica, ci gioco, e' ancora calda umida e larga, gli dico che lei nn può fare a meno del mio pisello…annuisce, e mi faccio promettere che non sarà la nostra ultima volta….mi domanda come saremmo come coppia, gli rispondo che io e lei siamo fatti solo per scopare......la mando a casa senza mutande la troia, con il mio sperma appiccicato addosso ..la saluto con un bacio e con una palpata di culo….dopo 5 min mi manda un messaggio, "io del tuo cazxo, non mi privero' piu', e' stato bellissimo "…..cavallona pazzesca, voglio scoparla fin quando potrò….la prossima volta, la inculo per ore, come ho gia' fatto, quel culo, merita troppo.....e col mio cazzo dentro e'da urlo!!! Claudia, la mia dolce troia insospettabile, impensabile davvero.
Ma il mio sogno grande, sarebbe scoparla in due.

Questo racconto di è stato letto 3 2 4 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone