Incesto voluto 7

Scritto da , il 2019-05-31, genere incesti

Aurora si leva immediatamente tutto e aiuta l’uomo a levarsi i vestiti,alla fina lei nuda e lui con le mutande
“Allora le levi o devo venire io a strapparle sbrigati altrimenti quella è la porta”
Anna si avvicina ,gli piglia le mutande e con uno schiaffo in faccia gli strappa l’indumento,ha un cazzo ridicolo,non è più grosso di un dito mignolo e l’uomo tenta di nasconderlo
“Cazzo Anna ma cos’è un bambino appena nato lo ha più grosso, Aurora tu lo sapevi che dimensioni aveva??”
“Si padrona ma a me piaceva menarlo con due dita mi faceva tenerezza”
“cosa c’è non vi piaccio ????anche se ho un cazzetto faccio tutto non mandatemi via mi piace Aurora e anche voi due sarò il vostro schiavetto con il cazzetto”
Quel’omino ci fa ridere e così abbiamo due schiavi a disposizione,per primo ordino a Aurora di pelarsi la figa e poi io provvederò a pelarle anche il culo mentre Anna si prende cura di Alberto e lo depila completamente,alla fine i due sono lisci come il culetto dei bambini,mentre facciamo questo siamo eccitate e io provo subito la mia Aurora ordinandole di spogliami e mentre mi leva i vestiti di leccarmi e slinguarmi,Anna invece inizia un pompino con Alberto e gli ordina di accarezzarle le tette,alla fine lo schiavetto sputa due schizzetti in bocca e Anna gli rimette in bocca quello che ha sputato dal cazzo e si massaggia la figa.
Ci alleniamo,per modo di dire,con i due che collaborano con piacere,a tutti e due piace il dolore e in poco tempo diventano veramente i nostri due schiavi che ci scambiamo in base alle nostre voglie.
A Aurora mettiamo un grembiulino che copre appena la figa e niente altro invece Alberto rimane nudo ma gli mettiamo un collare tipo cane e basta,è impressionante vedere mente cammina quel piccolo cazzo sbattergli tra le gambe fa quasi tenerezza.
La giornata passa e i nostri schiavi si abituano a noi per esempio piglio Angelo e lo porto in bagno
“Hai mai visto una donna pisciare???”
“No padrona ma se vuoi sono pronto”
Mi metto a gambe aperte e con le mani mi apro la figa e inizio a pisciare per terra e ordino a Angelo mi mettersi sotto e lavarsi la testa e se riesce berla
“Uhhhh padrona che buona mi piace sentire il caldo in testa se vuoi dopo la pulisco con la lingua”
“Certo che dopo la pulisci e già che ci sei lavami anche il culo e non menarti il cazzo !!!!!!”
Dopo questo andiamo a trovare Anna con la sua schiava,stà facendo un sessantanove da brivido,Aurora è sdraiata e lei da sopra inizia a infilarle la lingua in bocca,si stacca e scende e inizia a mangiare le tette e ovviamente Aurora le ha in bocca,poi scende ancora e si mette a strusciare tetta contro tetta e si lavano la pancia e per finire fighe in faccia e lingue in azione,mi hanno eccitato e così piglio in mano il cazzo di Angelo e inizio a menarlo,solo con due dita altrimenti non lo vedo mentre lo meno gli piglio la testa e gli do le tette da leccare.
La giornata passa inventando cose nuove e i due collaborano attivamente,la più cercata è Aurora che gira con due mollette sui capezzoli e un cazzo finto nel culo,Angelo invece è obbligato a bere litri di birra così ha la vescica piena e quando deve pisciare o io o Anna gli teniamo il cazzetto in piedi e così lo zampillo sale dritto sulle nostre tette oppure in bocca a Aurora o riusciamo a pisciargli in bocca e ovviamente lui si beve tutto.
Oltre che schiave debbono preparare la cena e i due sculettando e leccando di scappata le tette preparano una bella cena e così aspettiamo l’arrivo di mio padre e speriamo gli piaccia la sorpresa.
Dopo l’attesa arriva e ci trova nude sdraiate sul divano
“Ecco le mie adorate porcelle già pronte ma come al solito non avete fatto niente e mi tocca a ordinare da mangiare ma prima care un bel bacio al vostro amore vieni!!!!!”
Prima Anna e poi io lo baciamo lingua in gola e carezze sul culo ma proprio mentre sono io che lo bacio e massaggio il cazzo che entra Aurora papà si stacca subito
“Ma chi cazzo sei come sei entrata in casa e poi nuda con un grembiulino che ti copre appena la figa mi spiegate cosa succede?????”
“Ma papà non ti incazzare è la nostra schiava tutto fare e ovviamente anche la tua ma non basta guarda chi arriva,il suo amico che chiamiamo cazzettino,vedi!!!quasi non si vede ma è un bel porcello,pensa che non gli abbiamo chiesto se gli hanno sfondato il culo ma sicuramente lo avrà tipo galleria allora cosa ci dici! Ahhhhh Aurora ha preparato la cena e come vedi uniamo l’utile al dilettevole”
“Ragazze cosa devo dire???mi avete sorpreso credevo in uno scherzo ma ci siete riuscite ma ditemi accettano tutto???”
“Ma certo papà dai fammi vedere cosa vorresti fare e se non lo fanno riceveranno una serie di tortura da farli urlare per un giorno intero”
Mio padre si eccita e così ordina a Aurora di tirargli fuori il cazzo fargli una sega e farsi sborrare sulle tette e mentre lei mena gli tira le mollette allungando i capezzoli,mentre è segato ordina a cazzetto di leccargli il culo e i coglioni,ci guarda con occhi da maiale e così aiutiamo l’eccitamento leccandoci tutto e smanettando le fighe a vicenda.
“Apri la bocca voglio centrarti la gola con la mia sborrata e poi dagliela a quel piccoletto deve bere tutto”
“Papà allora ti piace la nostra idea vedo che godi cazzoooo che sborrata avevi i coglioni pieni uhhhh la volevamo io e Anna ma ti lasciamo la scena”
“Uhhhh mi sono svuotato il cazzo ma ho ancora voglia voi due con me e andiamo in bagno devo farmi una doccia e la farete anche voi di sicuro”
Passa poco tempo e sento un urlo
“Noooo basta mi spacchi!!!!!!!!!”
Corriamo a vedere cosa succede e papà stà brutalmente inculando cazzettino con Aurora sotto l’uomo con il suo cazzetto in bocca
“Ahhh non ho mai inculato un uomo ma questo culo è bellissimo tenero e caldo,stai fermo altrimenti ti caccio dentro anche i coglioni”
“Papà cazzo!!!preferisci il culo suo ai nostri??? Non ti ho mai visto così carico dai riempigli le budella e poi fai bere tutto a Aurora”
“Nooo care le mie porcelle adesso tiro fuori il cazzo e me lo faccio menare e vi riempio tutte e tre di sborra e tu piccoletto mentre io sborro inizia a pisciare così gli facciamo la doccia a queste tre che non aspettano altro ecco daiiiii siiiii piscia scemo così bravooooo”
Con l’arrivo dei due schiavi mio padre si scatena ormai è il padrone incontrastato mio di Anna e dei due schiavi e ormai si lancia nelle cose più porche.
Appena alzato vuole subito Aurora con la bocca spalancata e si scarica facendole bere tutto,in bagno quando è seduto sul water tira fuori il cazzo e o io o Anna gli dobbiamo fare un pompino con ingoio,ma non è tutto
Dopo la sborrata pretende che Angelo gli lavi il culo con la lingua.
Seduto a fare colazione vuole sempre Angelo sul tavolo gambe aperte e lo dobbiamo spompinare a turno fino a farlo venire,dobbiamo farlo venire in una tazzina e lui o noi a scelta dobbiamo leccare tutto.
Prima di uscire ci vuole tutti in fila in ginocchio e prima di aprire la porta ci dà una ripassata al culo senza sborrare,per fortuna mi bacia in bocca mentre si infila il cazzo nei pantaloni e esce.
Praticamente tutti i giorni salvo poche varianti mio padre si scarica così e quando rimane a casa la cosa è ancora più porca perché oltre lui porta a casa amici che ci ripassano tutti buchi includendo il povero Angelo che ormai ha il culo che sembra una galleria tanto è slabbrato.


Questo racconto di è stato letto 8 6 2 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti porno vacanzeracconti eroticissimiracconti erotici mamma e figlioannunci69 storieracconti lesbo maturei generi racconti eroticiporno racconti hardracconti spintiil cazzo di mio nipoteracco.ti eroticieroticiracconti.itcontatti eroticiporn raccontiseghe al cinema pornoracconti aroticiracconti dal dottoreracconti cucoldstorie hard gratissesso con mia nipotelecca suolel uomo con due cazziracconti di mogli infedeliimcestoincesti sicilianiracconti porno con animalierotivi raccontii generi racconti eroticiguardami cornutoracconti erotiictest pompinoracconti erotici preteannunci69 incestostorie eccitantierotici racconriprimo anale raccontiracconti di miluracconti erotici miglioriincesti nonne nipotiracconti prima segaracconti eroticiùannunci racconti 69storie feticismo piediracconti sexracconti erotici scambististotie pornosesso con mio nonnononna sega nonnoi generi di racconti gayracconti.gayracconti di miliracconti di scambio coppiestorie di e per adultierotivi raccontiporno milusorelle incestuoseracconti veri incestiero raccracconti eroticistorie sesrracconti eroticiracconti erotici per adultiracconti erotiicieriticiraccontirscconti eroticispio mammaracconti nel culoracconti etotici gayracconti eroticissimierotic raccontierotic raccontiraccontie roticistorie hentaiho sverginato mia figliaracconti bdsmracconti erotici per adultiracconti hard mammeracconti sesso animaliracconti di fistingporno racconti gayracconti eroti cistorie safficheraccontieroticane incula ragazzaracconti seghegay raccontomi inculo la suoceradonne che scopano caniracconti erotici toplessxxx storieracconti erotici di mogli