La figliastra 6

Scritto da , il 2019-04-16, genere feticismo

Mi svegliarono le risate di Adele...infilo la parte sotto del pigiama e vado in salone...Adele e la sua amica sul divano a vedere un video sul cell e a ridere a crepapelle segno evidente che erano ubriache marce...tutte e due vestite come cubiste ora erano sedute sul divano senza scarpe a guardare il mio arrivo...”ciao Umberto...questa è Alice dorme da noi stasera....dopo la cena siamo state in disco...ho malissimo ai piedini ti va di massaggiarli?ti prego Umbe?”faccio notare ad Adele che è tardi e che sono ubriache ma lei insiste cos imi sistemo tra Adele e Alice sul divano e Adele poggiandosi sul bracciolo allunga le gambe sulle mie...un piede lo prendo in mano l’altro Inevitabile e sul mio pene che senza mutande comincia a indurirsi.....comincio a massaggiare e Adele geme a ogni tocco..dice che ha i piedini stanchi muovendo le dita del piede sul mio pene....sento nelle narici l’odore dei suoi piedi...Alice che doveva aver saputo da Adele il mio feticismo mi piazza il suo piedino 37 smaltato nero sotto al naso...avendo sudato in disco voleva sapere se i suoi piedi puzzassero...io annusavo quel piedino e in un secondo la mia lingua e le mie labbra avvolgevano l’alluce di Alice confermando che quella puzza mi faceva impazzire...Adele aveva iniziato a sfregare il piede libero sul mio pene..era un sogno..leccavo e succhiavo le dita ad Alice che aveva preso a farsi un ditale e Adele mi stava torturando il cazzo con quel piedino...la volevo e mentre leccavo le piante di Alice,Adele si mise a cavalcioni sul cazzo impalandosi e muovendosi avanti e indietro...afferrai le sue tette e mentre Alice stava x venire,.me ne sono accorto dai gemiti e come spingeva e allargava le dita del suo piedino nella mia bocca,Adele aumentava portandomi quasi all’orgasmo...a quel punto si sfilo mettendomi il culo in faccia ordinandomi di leccare il suo buchino,prese i piedi di Alice mettendoli intorno al cazzo...mi disse tra i gemiti “questo è x ringraziarti della cena Umbe “aiutava con le mani il footjob di Alice mentre io le leccavo il buco del culo!!era troppo un minuto di quella situazione e comincio a sborrare tra le mani e i piedi di Alice e Adele...io ormai con la faccia sporca di umori di Adele ,con la lingua indolenzita,davo solo dei piccoli baci a quel culetto pazzesco...una goduta che mai scorderò....stanco le tenebre e il sonno ci colpirono...mi addormentai tra quei giovani corpi stanco ma soddisfatto con sotto al naso ancora l’odore di una delle notti più eccitanti della mia vita.....

Questo racconto di è stato letto 2 7 4 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone