I vicini di casa - Prima parte

Scritto da , il 2019-02-27, genere feticismo

Da qualche anno erano venuti ad abitare al mio pianerottolo una simpaticissima coppia di ragazzi sui 35 anni , Silvia e Claudio . Lei , mora , carina e anche molto piacente , capelli lunghi , un sederino da sballo e un seno enorme , lui normale di aspetto ma molto elegante e distinto . Per molto tempo la conoscenza e lo scambio di saluti e chiacchiere era stata piuttosto formale , poi piano piano si intensifico' da sé , anche perché quando ci si incontrava in ascensore i sorrisi di entrambi erano veramente molto gradevoli e capivo che c'era molta simpatia nei miei confronti , sorrisi che naturalmente ricambiavo molto volentieri . Pero' la mia radicata timidezza non mi permetteva di andare al di la' dell' immaginazione erotica ( il rapporto a tre e' quanto di piu' bello si possa aspirare ).
Finche' , una sera d'estate , Claudio suono' al mio campanello e quando gli aprii notai subito che era praticamente in deshabille' , ovvero canottiera e calzoncini corti , e se ne scuso' :
- Scusa , Francesco , se ti sono venuto a disturbare , ma Silvia non si sente benissimo e volevo un aiuto da te .
- Claudio , ci mancherebbe . Che e' successo ?
- Mah , deve aver mangiato qualcosa che l' ha gonfiata particolarmente , non riesce ad andare in bagno da ieri e si sente costipata e nervosa . Prima che cerco una farmacia aperta tu avresti qualcosa che possa fare al caso ?
Mi si illuminarono gli occhi , data la mia folle passione - da sempre - per tutto quello che e' legato alla sfera intestinale .
- Entra un attimino , vediamo insieme . - dissi a Claudio .
Tirai fuori dal ripostiglio la scatola dei farmaci e , dopo aver rovistato , trovai una scatola con due Eva - q rimaste . Per fortuna non scadute .
- Posso darti queste due supposte , ma di' a Silvia di andarci piano perché sono piuttosto forti e potenti . Fagliene usare intanto una , poi per l' altra si vedra' .
- Francesco , mi hai salvato , grazie !
- Non c'e' di che , fammi sapere .
Ma l' argomento mi stuzzicava troppo , questa volta sono io che ho preso l' iniziativa e una mezz'oretta dopo sono andato a bussare a Silvia e a Claudio per vedere come andava , con la scusa di interessarmi alla salute di lei .
Mi ha aperto Claudio .
- Francesco , vieni ,vieni !
- Come sta Silvia ?
- E' in bagno e ti sta ancora benedicendo per l' aiuto , sta sul wc .
- Le e' bastata la prima supposta ?
- Si' , si' , gia' le ha fatto effetto .
In quel momento si e' sentito il rumore della catena tirata , e Silvia, due minuti dopo passati sicuramente sul bidet a lavarsi il culetto sporco , usciva dal bagno . Con mia grossa emozione , era mezza nuda , solo un top rosa che non nascondeva certo il prorompente seno e un delizioso paio di mutandine bianche di cotone . Ma non era minimamente imbarazzata davanti a me .
- Francesco , che piacere . Non so come ringraziarti .
- Un modo ci sarebbe ....posso riprendermi l' altra supposta perché anche a me sta capitando di non evacuare da due giorni ?
- Ci mancherebbe , ma ...dai , resta prima un po' a casa nostra a farci compagnia .
Parlava , ma vedeva bene che il cazzo mi si stava indurendo alla vista di quelle splendide mutandine oltre che del suo corpo . Allora , guardando anche Claudio che sorrideva compiaciuto , mi disse :
- Dai , lo sappiamo che ti piacciamo e anche a noi tu piaci tantissimo . Togliti i pantaloni e le mutande , te la metto io la supposta !
Restai senza parole per qualche istante , ma il sorriso di Silvia e Claudio non lasciava spazio a repliche , la mano ando ' da sola sulla cinta dei jeans e me li tolsi rapidamente , poi le mie mutande scesero giu' praticamente da sole . Avevo un'erezione da mandrillo . Allargai il sedere verso i due amici , Silvia prese la supposta dalla scatola e me la infilo' con un colpetto dolce ma secco ......una sensazione di paradiso , era la prima volta che una donna mi spingeva una supposta nel culo , per di piu' davanti al suo uomo che nel frattempo godeva dello spettacolo passandosi una mano sull' uccello , finche' anche Claudio non pote' resistere e si tolse tutto esibendo un pisellone altrettanto vigoroso e grosso . La stessa cosa fece Silvia che si tolse il top rosa e subito dopo le mutandine che avevano qualche traccia marrone , lasciandomi pensare che non aveva fatto in tempo a calarsele quando la sua Eva - q aveva fatto il suo effetto .
Ci toccammo tutte le zone erogene in un clima di reciproca complicita' , poi la Eva - q fece l' effetto sperato dentro di me . Anch' io con un sorriso largo e senza bisogno di spiegazioni andai al wc del loro bagno e scaricai , mentre loro due completamente nudi guardavano compiaciuti e divertiti la cacca liquida che usciva dal mio sedere a piu' riprese .
- Sai , Silvia - le dissi - anche a me sarebbe piaciuto osservarti mentre la facevi per merito della mia supposta . Prima di suonarvi a casa non pensavo ad altro !
- Questo e' solo l' inizio , Francesco ! Da oggi ci divertiamo come matti quando vuoi , intanto se ti fa piacere facciamo un bel po' di sesso anale , approfittando che l' intestino e' pulito .
Silvia mi puli ' il culo con la carta igienica , poi entrambi mi fecero il bidet insaponandomi e toccandomi tutte le zone basse ...... e poi ci abbandonammo in camera da letto a varie reciproche inculate .
Lo presi da Claudio , dotatissimo , rendendogli poi la pariglia tra gemiti e mugolii di piacere erotico sopraffino , mentre Silvia si masturbava l' ano davanti a noi ; inculai poi Silvia che sembrava come impazzita .... poi lei prese dall' armadio un cazzone finto che si lego 'alla vita spingendomelo fino a squarciarmi le viscere e dicendomi di resistere :
- Vediamo se sei piu' bravo di Claudio a sopportarlo nel tuo bel culo ...!!
Concludemmo la serata sotto la doccia sfiniti ma non potevamo essere piu' felici e allegri .
Concordammo molti altri progetti erotici futuri e.....Silvia mi promise di farsi ammirare da me quando le sarebbe scappata la cacca .
Proprio vero : il vicino si vede nel momento del bisogno !

Questo racconto di è stato letto 3 3 2 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone