Il lato oscuro della Sauna Banylon, Bangkok

Scritto da , il 2019-02-19, genere gay

Sauna thai il lato oscuro
Oltre alle cose eccitanti, al Babylon Bangkok si vedono cose un pó piú bizzarre ... ne ricordo quattro in particolare.
1) Labirinto n.2 (che apre alle 17.00 o alle 16.00 ven-sab-dom, il n.1 é sempre aperto) vedevo tutte le volte un buzzicone cinese che somigliava ad un lottatore di sumo piazzarsi sempre nella stessa cabina lasciando la porta aperta, stando col culone per aria allargato con lo sfintere ben in vista...(a pecorina, vista la stazza a pecorona) e restava lí anche piú di un' ora di fila senza che nessuno lo filasse! Non che stavo lí a guardare, passando e ripassando era sempre lí in attesa di un top (attivo) Io no, non mi avrebbe attizzato nemmeno se ero in astinenza da mesi... mi piacciono i magri!
2) Dark room n.2 (idem come i labirinti) é una stanza con un divano su cui ci si sta in sei sette comodi. Su tale divano, per un certo periodo, vedevo sempre uno spilungone passivo intento a farsi inculare e/o a fare pompini. Lo scopai anch'io, palpandolo apprezzavo il suo corpo magro e sodo, aveva un uccellone grosso ma molle (va bè, avrà appena sborrato) e la minima luce che c'era mi faceva intravedere i bei lineamenti anche del viso... perchè sta sempre qua e non va in giro a farsi vedere? Pare un gran bell'uomo! Capii il perchè allorquando lo vidi una volta arrivare in sauna, nello spogliatoio, e si denudó... un fisico della madonna e un gran bel viso, ma aveva una qualche malattia (non infettiva, almeno spero!) alla pelle che gliela macchiava vistosamente tutta dandogli un aspetto alquanto sgradevole, difatti si avvió in fretta "lí" e lo ritrovai poi sul darkroom divano intento a farsi scopare e a succhiare cazzi a destra e a manca. Mi era dispiaciuto per lui... dover stare sempre nascosto dal buio per potere far sesso.
3) Sempre darkroom n.2... era piena, tanta gente in piedi ed il divano occupato, dal quale giungevano "rumorini" . Un bel gruppo stava in piedi davanti ad un grassone cinese che, seduto sul divano, pompinava con incredibile ferocia tutti a turno, gnarf grunf arf, uno spettacolo. Ogni tanto si fermava a riprendere fiato un mezzo minuto poi... gnurf gnarf arf woof sburgl... un vero maialone. Non sarei andato lí a farmi pompinare, era talmente esagerato che piú che arraparmi mi faceva ridere dai forti versi che faceva, a metà tra canile con rissa tra cani in corso e porcile con orgia tra porci e scrofe in corso... ho avuto modo di vederlo mentre andava alla toilette attigua, ove c'era luce, aveva il viso e i (pochi) capelli grondanti di sborra. Ammazza, almeno un terzo dei presenti li avrà vuotati lui, porcone! Dopo la toilette, é tornato sul divano e gnarf granf grarr... assatanato, non sono tutti tuoi, egoista!
4) Labirinto n.3 (attiguo al n.2, l'ho trovato aperto di rado quando c'era proprio tanta gente, rispetto al n.2 é meno illuminato e come i nn.1 e 2 ha svariate cabine) le cabine in fondo di solito diventano teatro di orge, forse per il fatto che il n.3 é in pratica un vicolo cieco, mentre il n.2 é passante e il n.1 é cieco con in fondo la darkroom orgiosa fino alle 17. 00 o 16.00 weekend, poi aprono una porta e diventa passante per poter andare dall'altra parte. E una volta mi piazzai sull'uscio di una di queste ove c'era un assembramento. All'interno, una fila di buzziconi attendeva il proprio turno per chiavare e farsi pompinare da un passivo pigliatutto sulla panchina imbottita, piú silenzioso del porcone di cui sopra, non partecipai guardai lo spettacolino abbracciando un altro "spettatore" davanti a me e segandolo (lo feci sborrare, schizzando il passivo...) poi alcuni uscirono e il passivo si sedette sulla panchina per riposare un pó, schizzato un pó ovunque da sborrate assortite, fino a che entró un giovane uomo dal corpo magro ed atletico che, salito in piedi sulla panchina, gli cacció l'uccello in bocca e lo scopó. Prima lentamente, poi all'improvviso gli bloccó la testa con le mani contro la parete e prese a scoparlo in bocca con violenza inusitata e affondando i colpi piú di prima... bambambambambambam, pochi secondi e mentre lo scopatore disse haaahhh I cummmm (sborroooo!) il passivo emise un rutto gorgogliante tipico di chi sta... vomitando!!! Difatti lo scopatore corse via a sciaquarsi prima che l'uccello fosse magari lesionato dall'acido gastrico (e mentre usciva dalla cabina spruzzó ancora un getto di sborra!) il passivo rimase seduto sbrodolato di vomito imprecando debolmente "damn, shit" (dannazione, merda...) poi si alzó e se ne andó. Probabilmente il passivo non sapeva fare i deep throat, con le conseguenze del caso, lo scopatore aveva il cazzo lungo. Bel botta e risposta... tu mi sborri in gola? E io ti vomito addosso!! Non ci si annoia, al Babylon Bangkok!

Questo racconto di è stato letto 1 6 7 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone