I pompini della mia ex ragazza.

Scritto da , il 2011-01-09, genere trio

1. Ciao a tutti,mi chiamo luca e ho 26 anni,sono a detta di tutti un bel ragazzo,alto 1.79,palestrato e ben dotato.Il racconto ke segue riguarda la mia ex ragazza teresa...davvero una bel bocconcino,nn molto alta,1.61 appena,ma con un fisico perfetto ed eccitante e con un visetto da porcellina,una bella terza di seno,2 belle cosce molto atletiche,un culo ke e' il suo punto forte...ma la cosa ke mi facava impazzire di piu' erano i suoi stupendi piedini.Lei sapendo qst nn perdeva occasione per farmeli annusare o per farmi delle fantastiche seghe,facendomi sborrare puntualmene su piedi e cosce,accompagnando tutto con dei pompini in cui era maestra.Un' altra mia fantasia era quella di immaginarla mentre veniva scopata da un altro uomo..Da premettere ke lei si era sempre dimostrata fedele e di sani principi,la classica santarellina....e si sarebbe sicuramente infuriata se li avessi parlato dalla mia fantasia..Cio' nonostante una cosa strana avveniva puntualmente ogni qualvolta introntravamo un mio vecchio amico di nome marco,ossia un sottile gioco di sguardi da parte sua nei suoi confronti,e anke da parte di marco,ke nn perdeva occasione per fare qualke battutina sulle sue forme,e sulla sua bellezza..Teoricamente era una cosa da niente ke puo accadere a kiunque,ma dato il mio desiderio di vederla scopare con un altro,e data la situazione specialmente con marco,nn perdevo occasione per spararmi incredibili segoni,pensando a loro 2 da soli e a cosa sarebbe potuto succedere tra loro...Fare quei pensieri nn faceva altro ke far aumentare in me la soglia di attenzione nei confronti di teresa,nel scrutare tutti i suoi movimenti qnd incontravamo marco,ed ero sempre piu sicuro di cio' ke pensavo,e la cosa stranamente mi eccitava,nel notare i suoi sorrisetti nei confronti di marco...una strana situazione si venne a creare, qnd un pomeriggio incontrando marco in un centro commerciale,ci rimprovero' il fatto di essere gli unici amici a nn essere ancora andati a visitare la sua nuova casa,e ke ci aspettava a cena la sera stessa,io stavo per rispondere ke ero stanco per quella sera...qnd teresa mi anticipo',e senza indugi disse......:"siamo da te alle 9"quella affermazione e il sorriso malizioso stampato su quella faccia da porcellina,mi fece drizzare il cazzo all'istante,e pensai ke quella sera avrei meglio potuto notare se effettivamente teresa provava attrazione sessuale per marco....una mezza risposta la ebbi gia' qnd andai a prenderla, la vidi vestita con una canotta bianca molto aderente abbastanza scollata,le metteva in belle mostra le sue belle tette sempre tonde e precise,un mini pantaloncino aderentissimo,color panna ke metteva in risalto le sue splendide cosce lucide e abbronzate,e da dove s'intravedeva il suo solito perizoma...e un paio di zoccoletti rossi ke mettevano in bella mostra i suoi piedini....Arrivati a casa di marco, ci saluttammo come sempre, ma notai la sua ;faccia evidentemente eccitata nel vedere teresa,e lei che sicuramente si era accorta di tali sguardi,sorrideva maliziosa,ma nn potevo essere sicuro...quindi nn perdevo occasione...tipo....per andare in bagno per affacciarmi al balcone a fumare,insomma ogni occasione era buona per lasciarli da soli e cercare notare qualcosa,ma piu' di vederli parlottare e ogni tanto vedere lei ridere di gusto....niente....!!finimmo di cenare,qnd io dissi....visto il caldo...."e il gelato,nn c'e'??"marco rispose ke purtroppo era finito....e in quel momento incredibilmente e in maniera del tutto inaspettata,teresa disse...."amore perche' nn scendi a comprarlo,visto ke marco ci ha invitati,e noi ci siamo presentati a mani di vuote....?"un po' stranito e infastidisto,ma nn potendomi tirare indietro visto ke l'idea del gelato era partita da me...decisi di andare pensando ke mi stavo gia eccitando sapendo di lasciarli soli in casa e iniziai a pensare a cosa avrebbero fatto in mia assenza,e ke pero' nn avrei potuto saperlo essendo fuori....Allora mi venne l'idea...vedendoli accomodarsi in salotto a prendere il caffe',io attraversai il corridoio abbastanza lungo,raggiundendo la porta d'ingresso ela lasciai strategicamente aperta apposta socchiusa,sapendo ke loro essendo seduti in salotto nn avrebbero potuto accorgersene,e cosi anke qnd sarei tornato....passarono circa 10 min. per recarmi alla gelateria e tornare,dove mille pensieri porno si susseguirono,addirittura in macchina nn riuscivo a nn massaggiarmi l'uccello,pensando a cosa stessero facendo da soli,arrivato a casa,ritrovai la porta cosi come l'aveo lasciata..pensai"menomale nn si sono accorti di nulla"entrai in silenzio e attraversai il corridoio senza sentire nessuna voce,qnd udii..... un rumore inconfondibile di zoccoletti ke cadevano a terra...arrivai sul ciglio della porta del salotto...ke mi si presento una scena incredibile...vidi teresa in ginocchio con i piedi in bella mostra dalla mia prospettiva,solo in perizoma,ke succhiava con foga il cazzo di marco ke era in piedi senza pantaloni ke godeva visibilmente,e con le mani ke spingevano la testa di teresa con forza verso il cazzo bello grosso.....mentre lei faceva dei versi stupendi mentre succhiava...."glo gog gogoggologgogoglgogoglggoggo mmmh,ke buono qst cazzo......te lo insalivo tutto.....e ancora se lo spingeva in gola.....lggogoglgoggoglo ah uhm mmmmh....mentre lui.."si troia,succhiamelo,puttana,si vedeva ke lo volevi......ah ahah ah puttana,nn ti fermare,succhiami le palle"e lei obbediva divertita ed eccitata....io nel vedere quella scena,presi il cazzo in mano e cominciai a menarlo furiosamente godendomi quella scena meravigliosa di le i in ginocchio ke succhiava quel cazzo con tanta voglia....a quel punto vidi marco ke disse.."alzati e metti le mani sul divano"lei si piego' a 90 gradi con le mani poggiate sul divano e lui si posiziono' dietro comionciano a fotterla....lei strillava come una pazza..."oh si bravo,scopami,dai,fammelo sentire tutto il tuo palo in fica”ah ah hah aha ah ah haha siiiiiiiiii,”lui continuava a spingere con forza con dei colpi sempre piu' decisi ke facevano ballonzolare le sue belle tette...qnd ad un punto,si staccarono da quella pozione,lei si giro,si sedette sul divano,con le gambe aperte verso l'alto,e invitava marco a farsi leccare,ke nn indugio' un secondo..si tuffo' tra le cosce di teresa e inizio' a leccare tutti i suoi umori....e lei gemeva come una cagna.....oh ah siiiiii siiiiii siiii daiiiiii vengoooooo ahhhha hahahaahahha ahahahaaha"la troia era venuta.....,e marco disse "ora tocca a me"dicendo cosi,teresa si rimise in ginocchio,prendendolo nuovamente in bocca e ricomincio' a succhiare...dopo poki secondi....marco..."oh ho oh vengo,bevi tutto"vidi chiaramente una quantita' impressionante di sborra ke investi la faccia,la bocca e ricolando sule tette e sulle cosce,di teresa,ke cercava di contenere e di bere quanto

Questo racconto di è stato letto 1 1 2 0 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti porno mammeracconti di scambio coppieracconti eroticaracconti erticiracconti gay bdsmstirie eroticheinculata sadomasoracconti erotici di mia moglieracconti poenoracconti moglie cinemaracconti mariti cornutiracconti eriticiautogrill gayracconti erotici orgiastorie erotichracconti erotici animalitravestiti sissyracconti sesso genivstorie spinteracconti erotici visitaracconti hard mammaracconti erotici doppia penetrazionefoto racconti hardracconti erotici animalracconti potnoeros raccontiracconti erotici piediniracconti erotici generiracconti fetishracconti erotici fotografocornuto e contentoracconti ornoracconti erotici giocoracconti erotiicimi sono scopato mia figliaracconti eroticuracconto erotico pompinoerotica raccontierotici racvontiraccontieriticiracconti donne con transslave raccontiwww raccontimilu comracconti etoticigeneri eroticiscopata con il canescat raccontiracconti erotici di casalingheracconti erticiracconri pornostorie eroticastotie pornoracconti erotici in italianostorie porno incestiracconti erotici suocera generoracconti di una troiaerotici raccotiracconti trans attivimio marito mi ha rotto il culoinculami papàrac erotfarsi penetrare dal canesesso hard con animaliporno raccontoracconti erotici confessioniracconti cuckholdracconti proibitipompino a mio fratellorotici raccontibondage raccontiraconti eroticistorie erotiche