Un vecchietto arzillo

Scritto da , il 2017-03-16, genere etero

Mi chiamo Sara, ed ho 20 anni, sono bionda ed occhi azzurri, alta 1,65 ho una 4 e un corpo abbastanza tonico per via della palestra. Settembre scorso, dopo aver fatto alcune vacanze mia madre mi trova un lavoretto. Consiste nel fare compagnia, preparare pasti, pulire e nell'eventualità aiutare un signore anziano della mia città dalle 10 del mattino fino alle 19 della sera, tempo in cui sarebbe tornata sua figlia da lavoro. Nonostante mi impegnasse quasi tutta la giornata decidetti di andare. Mi vestii normalmente e mi incontrai con la figlia Sonia che mi portò a casa, mi presento' il signor Silvio e mi fece vedere tutta casa e cosa avrei dovuto fare, dopodiché mi saluta e mi lascia sola col signor Silvio, un signore di 67 anni molto ben portati, poco più alto di me, capelli bianchi e occhi verdi. Ci presentiamo, parliamo del più e del meno, pranziamo poi lo accompagno in camera sua mentre io me ne vado sul divano a guardare la tv. Silvio torna da me verso le 17, dopo una lunga dormita e si siede vicino a me, mi fa "Sara scusami tanto, sei una bellissima ragazza, non è che domani potresti venire qui un po meno... vestita"? Rimango un po allibita da tale domanda, ma Silvio incalza con "Non é per mancanza di rispetto, ma sto quasi sempre a casa e non vedo una bella ragazza da tanti anni, potresti farmi felice"? Annuisco con la testa dicendo "Basta che non viene a saperlo Sonia"! Ci salutiamo, torno a casa e dormo. Il giorno seguente mi presento a casa sua con sopra una felpa leggera, e dei jeans, Sonia se ne va cosi posso levarmi quella roba che mi butta tanto caldo. Sotto dei pantaloncini corti fino alle cosce, sopra una canottiera un po scollata. Silvio mi saluta e mi ringrazia, facendomi i complimenti. Ci sediamo sul divano e ci mettiamo a guardare la tv quando ad un tratto mi fa "Sara domani vorrei fare la doccia, se porti il costume, mi aiuti"? Ed io "solo se ti copri pure te" e lui "bella biondina, ormai non mi si alza da anni.." e da li abbiamo cominciato a parlare un po di sesso, e da li una strana voglia cresceva dentro di me, come se volessi tentarlo,farlo cedere. quando ad un tratto se ne esce con "ma quelle pere li sono finte"? E io "eh si, tutta roba naturale"! "Non ci credo" esclamo' lui cosi gli prendo una mano e gli faccio palpare una tetta. "Ci credi adesso"? Rimase in silenzio e non proferi' parola. Poco dopo mi alzai e andai a preparare il pranzo. Mangiammo e lo accompagnai in camera. "Perché non rimani qui con me cosi la guardiamo qua la tv"? Accetto e mi sdraio sul lettone matrimoniale a guardare la tv col signor Silvio. Ripenso a prima e mi eccito, cosi mi alzo, tolgo la canottiera e rimango in reggiseno. Silvio sgrana gli occhi, mi rimetto giù e gli dico "non ti dispiace se mi sono tolta la canottiera vero? Fa un caldo"! Quella situazione mi eccitava.. dio se mi eccitava! Cosi gli dissi "ma non ti si alza proprio"? E lui "se non ci credi prova"! Gli metto la mano dentro ai pantaloni e comincio a toccarglielo. Ah però! Anche se anziano il signor Silvio era ben messo! Comincio a fargli una sega ma niente, il cazzo rimaneva moscio. "Se solo mi si alzasse ti darei una bella lezioncina bella biondina" gli risposi "allora vediamo di farlo alzare"! Lo presi in bocca, e succhiai la sua cappella, leccando delicatamente tutta l'asta, per scendere poi sulle palle. Pompavo molto e cominciava ad alzarsi, quindi pompai più veloce e.. tadan! Cazzo bello dritto! Ci spogliamo, tutti e due nudi avvinghiati come amanti, mi faceva sua in un modo unico, mi piaceva, cazzo se mi piaceva! Me la leccava mentre mi infilava due dita dentro, cosi cominciai a godere di più, poi mi girò, e me lo mise dietro alargandomi le chiappe "che biondina troia che sei" mi disse, io ancora più eccitata lo incitai a fare più forte. Poi mi prese e mi mise a gambe larghe, me lo infilo' tutto nella figa, e più me lo metteva dentro più orgasmavo. Dopo un po lo tolse e mi riempì le tette di sperma. Mi baciò e mi ringraziò, mi rivestii, mi misi apposto e me ne andai. Da quel giorno fino a metà ottobre lo facemmo qualche volta, ma il pompino giornaliero era d'obbligo!

Questo racconto di è stato letto 8 5 0 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


cconti eroticiraccontierotici69racconti erotici con nonnala cognata vogliosaracconti eroricierotico raccontisesso donna con animaletrasgredire xvideosracconti erotici spogliatoiotradimenti a69generi racconti eroticieroticiracconti gratisstorie eroticheracconti erotici i generiracconti porno stuproho inculato mia suoceraerotici racconti gratisracconti erotici vacanzescopate da caniracconti erotici storie di sesso incestoracconti cucholdracconti porno al cinemastore pornostorie pornpracconti mogli esibizionisteracconti erotici transracconti erotici.itracconti di mariti guardoniraccontieroticigratiscrociera eroticaracconti nel culoracconto massaggio eroticoracconti lesbiracconnti eroticiracconti eroticviraccnti eroticiracconti erotici caneracconti erotici depilazioneracconti erotici casalingheracconti nel culoraacconti eroticiracconti di figaracconti erotici erotici raccontistorie erotiche vereeroticiracconti.itpissing italia forumle storie di milùracconti hard con animalizia racconti eroticii racconti eroticimoglie troia storieracconti erotici con il caneannunci69 tradimentiwww racconti pornoracconti erotici gratuitiraccoti eroticistorie pornomamme erotichestorie sculacciateracconti sesso con animalirqcconti pornoracconti erotici caniracconti masturbazione femminileerorici raccontiorge raccontiracconto erotico professoressamilù racconti eroticizia chiavataraccinti pornoracconti erotici animalracconti erotici suocera e generoracconti porno scatsega da mia cuginaincesti veri raccontiracconti erotici gloryholeracconti cockuldracconyi pornoracconti porno scambio di coppiastorie eritichestorie di e per adultiracconti incesto fratello sorella