Con mia sorella alle terme

Scritto da , il 2016-06-07, genere incesti

A mia sorella avevano regalato un biglietto per due alle terme. Lo sfigato del suo fidanzato non poteva andarci, così ci sono andato io.
Mia sorella ha 21 anni, capelli biondi lisci e occhi di un azzurro che ti ci perdi dentro. Corporatura normale, bel culo sodo ed una terza di seno. Io son Marco, laureando segaiolo in ingegneria.
Già vedere mia sorella in costume a metà febbraio mi ha risvegliato dentro. Aveva un costume molto striminzito, color azzurro, che in alto le strizzava le tette mentre in basso copriva poco (con classiche mutandine taglio culotte moderno).
Dopo una mattina di percorsi vari, saune, termarium, vasche idromassaggio e così via, abbiamo deciso di riposarci un po'. Era una bella giornata di sole, calda e mia sorella volle stendersi al sole. Non passò molto che dopo essersi spalmata la crema sul davanti, mi chiese si spalmarle l'olio abbronzante sul di dietro stendendosi sul lettino.
La visione di lei dall'alto di dietro era mozzafiato, i suoi capelli biondi splendevano al sole e le arrivavano fino a metà della schiena, il suo sedere era ben tornito e si ergeva sotto il suo costumino azzurro che lasciava poco spazio alla fantasia, mentre le sue gambe sode e muscolose erano abbronzate di un color oro.
Iniziai a spalmare l'olio e massaggiare dalla parte alta, dalle braccia, passando poi alle spalle e scendendo sino alla schiena. Mia sorella era rilassata, ogni tanto si girava e mi sorrideva. Passai poi alle gambe, parte bassa, polpacci. Risalì le gambe, passando dal dietro ginoccio al dietro coscia. Aggiunsi dell'olio e continuare a massaggiare con impegno le sue cosce abbronzate e muscolose. Piano piano risalì verso l'inguine e mia sorella allargò ulteriormente le gambe. Ora la forma delle grandi labbra della sua figa schiacciata su quella piccola striscia di costume era perfettamente visibile. Mentre massaggiavo ero completamente rapito da quell'immagine ed il mio cazzo spingeva nel mio boxer. Dovevo osare, ho sempre sognato di vedere la fighetta di mia sorella, è quella era una grossa occasione. Decisi quindi di spingere le mie mani ancora più su e pian piano arrivai a toccare con il dorso della mia mano destra la sua fighetta. Insistetti con i massaggi proprio lì sotto e sentivo il mio dito indice che ormai era completamente a ridosso della sua fighetta, ancora ricoperta dal costume. Dovevo fare in modo che con i miei movimenti il costume si spostasse, era la prima volta che ero così vicino alla sua fighetta che non mi potvo perdere l'occasione. Così massaggiando su e l'interno coscia a ridosso dell'ìnguine feci in modo di spostare pian piano il costume. Lo spettacolo che mi dischiuse davanti agli occhi era incredibile. Pian piano il costume si spostava e scopriva una fighetta rosa che alla luce del sole, complice l'acqua o il liquido che stava producendo mia sorella che probabilmente stava cominciando ad eccitarsi anche lei, brillava. E' stato come scoprire un piccolo tesoro. La fighetta bagnata di mia sorella era lì, in bella mostra che splendeva alla luce del sole e io ero così vicino a lei che avrei voluto penetrarla, sditalinarla e leccarla tutta, ma purtroppo non ne ebbi il coraggio. Lei per fortuna mi lasciava fare e potei continuare a strusciare la mia mano destra sulle sue gonfie labbra, facendo finta di continuare a massaggiare l'olio abbronzante, ma nulla più. Andò avanti ancora per pochi minuti, poi mia sorella mi disse: grazie Marco, altro giretto alle terme?

Se questo racconto vi è piaciuto, leggete il mio blog per questo e tante altre testimonianze/racconti di incesto:
amoreinfamiglia.blogspot.it

Questo racconto di è stato letto 2 2 2 1 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti porno videoracconti senza mutandinei piedi di mia moglieracconti erticiaddio al nubilato raccontile seghe della nonnaracconti erotici orgiafaccio sesso con mammascopateconanimalistorie hard gaynonno incestoracconti spiaggia nudistitracconti eroticiracconti gay ragazziracconti mamme troieracconti trasgressioniracconti erotici xxxracconti caldiracconti pornpracconti di vecchie porcheracconti erotici tradimentiracconti porno mia suoceracornuto raccontostorie erotiche gratisstorie pompinosi scopa un cavallostorie pornoracoonti eroticiracconti di sesso con la ziaracconti maritiracconti erotici con cavalliraccoti pornomoglie racconti pornoerotici raccpntistorie di tettemi sono scopato mia suoceraho scopato mia nuoraeros italia raccontiraccontidimilùstorie feticismoracconti eoritciracconti erotici moglieraccontizoofiliastorir pornostorie porno mogliracconti erotracconti erotici con animaliracconti di sesso gratisracc erracconti mistress transracconti suppostaraccontogayracconti porno cornutiracconti gratis eroticistorie erotiche piediracconti erotici diracconti pormoracconti erotici culo sfondatomi piace mia cognataraacconti eroticiracconti sesso ziaracconti erotici ginecologoerotici 69racconti erotici gastorie feticismo piedimilu raccracconti porno estremoragazze si leccano i piedirqcconti eroticinonno racconti eroticiracconti massaggiditalino sotto il tavolo