Il dovere di ingravidare mia figlia:La replica della prima notte di nozze

Scritto da , il 2015-12-22, genere incesti

....-Grazie Fulvio...sei proprio un tesoro a tenere compagnia a cena a nostra figlia.

Io non so a che ora riuscirò a tornare a casa perché non resti a dormire da lei visto che anche il marito è fuori città...-

Mi aveva detto al telefono mia moglie quando aveva saputo che mia figlia mi aveva invitato a cena.

Mai avevo avuto sino a quel momento la possibilità di stare solo con mia figlia per tutti quei giorni.

La fortuna pareva essere proprio dalla parte nostra e di quello mia figlia me ne aveva dato conferma la sera stessa quando mi aveva aperto la porta di casa indossando l'abito da sposa e sotto,l'intimo che le avevo regalato io per la sua prima notte.

A quella vista,dopo un attimo di smarrimento per la sorpresa,è stata la stessa voce di mia figlia farmi riprendere:

-Papà...papà...fammi rivivere la mia prima notte di nozze insieme a te...come ho sempre sognato di fare....-

Mentre lo diceva aveva già attaccato le sue labbra carnose alla mia bocca e con la mano era subito corsa a tastarmi il pacco poi:

-Papà...prendimi in braccio e portami a letto e....prendimi subito così come siamo e non come ha fatto quel cretino di mio marito che ha prima voluto che ci spogliassimo e poi...la doccia e poi...il profumo...e poi......zac! Due secondi e se ne è venuto come un coniglio prima ancora che io potessi sentirlo dentro.-

Che meraviglia quando con fare delicato l'avevo distesa sul letto!

Avvolto dai drappi di tulle e di seta del suo abito bianco, mi sentivo in paradiso mentre le sue mani correvano dappertutto e la sua bocca pareva rapida ed instancabile nei suoi movimenti sul mio volto e sulle mie labbra.

La sua lingua si insinuava nervosa e vibrante nella mia bocca roteandovi dentro e risucchiando la mia lingua come a volerla mangiare.

Poi è scivolata sul mio corpo, mi ha slacciato i calzoni e senza sfilarmeli, ha estratto il mio membro ed ha cominciato a leccarlo e succhiarlo come se quella fosse stata la sua prima ed ultima occasione.

Poi, meraviglia delle meraviglie,si è distesa supina,ha tirato a se i piedi ed ha sollevato il vestito ricoprendosene il corpo ed il volto poi,a cosce divaricate mi ha ordinato:

-Papà...sfilami il perizoma e leccami...leccami sino a farmi impazzire dal piacere.-

Io l'ho leccata e l'ho leccata risucchiandole ogni traccia dei suoi abbondanti umori vaginali che sgorgavano copiosi e caldi come da una fonte termale mentre i miei orecchi venivano bersagliati dalle sue incitazioni e dalle grida di godimento.

-Aaaaaa....aaaaa....oraaaa...ora......prendimi ora papa......-

Mi ha gridato al culmine di un ennesimo orgasmo ed io senza neanche calarmi i pantaloni le sono salito sopra penetrandola con un solo colpo secco e profondo.

Ero arrapato come una bestia ma il fatto che mi fossi già scaricato in lei quel pomeriggio rendeva la mia resistenza pressoché infinita.

Credo di averla montata senza tregua per oltre mezz'ora quando lei, spossata dalla fatica e dagli innumerevoli orgasmi e completamente bagnata di sudore mi aveva implorato di goderle dentro:

-Sborra...sborraaaaa....papa........non resisto più...sborraaaa......aaaaa.....-

Un fiume di sperma avevo schizzato in lei a fiotti densi e bollenti al punto che io stesso percepivo parte del fluido che,misto ai suoi umori,schizzavano fuori ad imbrattarle il candido abito da sposa.

Quando sono uscito da lei il mio cazzo era gocciolante ed ancora incredibilmente duro e la sua vista ha rischiarato il volto di mia figlia visibilmente provato dalla fatica.

Con un movimento lento e misurato come un felino,aveva portato il viso sul mio membro bagnato che,impugnato come un pennello aveva cominciato a fasi scivolare sulle labbra,sul viso,sui capelli e sugli occhi sino a disfarsi completamente il trucco e brillantinare le ciocche bionde rendendole simili a filamenti dorati.

In quel momento mia figlia era una perfetta maschera di libido e d'amore.

La doccia che avevamo fatto insieme le aveva restituito l'aspetto meraviglioso che abitualmente assumeva ogni volta che facevamo l'amore.

Quella volta però non era solo meravigliosa...era bellissima e sublime coperta com'era dalla frusciante vestaglia di seta trasparente sotto la quale si intravvedevano le sue stupende forme di dea dell'amore.

Per tutta la sera a cena,l'ambiente era intriso dal suo profumo di domma e dal forte afrore di sesso che neanche la doccia era riuscita a scrollarci di dosso.

Mentre eravamo seduti a cenare a lume di candela,lei non smetteva di tessere le mie lodi e denigrare il marito:

-Ma lo sai papà che sempre prima di fare l'amore con lui ci dobbiamo lavare sino a sterilizzarci completamente.

Pensa cosa direbbe adesso se vedesse il vestito da sposa ed i tuoi pantaloni completamente intrisi di sperma!

Sai cosa farò papà....lascerò il vestito nell'armadio così com'è sporco senza lavarlo e se poi un giorno dovesse vederlo chissà....forse capirà che fare l'amore non è come stare in un reparto di terapia intensiva.

Ti amo papà...ti amo...ti amo........-

A fine cena,senza neanche sparecchiare eravamo già nudi sulla moquettes in salotto per il secondo round di una nottata che non sarebbe finita mai.

segue

Questo racconto di è stato letto 1 2 3 3 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti sesso animaliracconti erroticistorie sesso gratisracconti hot gratissuocera racconti eroticiracconti suocereracconti hard cuckolderotici racconti.itmoglie troia storiecameriera eroticaracc miluracconto erotico prima volta69 it raccontiracco.ti eroticiracconti erotici onlineraccontihotracconti eroticuracconti erotici donne anzianeracconto segazia porcellonaracconti porno nonnaincesti fraternisorie pornoracconti incestuosi veristorie pormomogli raccontiracconti porno mia sorellaracconti di sesso con caniracconti incesti suocereeros raccontistorielle hotla nipote prediletta pornoracconty gayragazze che scopano in discotecaracconti investostorie zozzeracconti eroticostorie di adultitrans raccontiraccconti pornoracconti eroticiùracconti feticismoracconti eroriciracconti piccanti gratisstorie bsxwww.raccontimilu.comracconti eroticurracconti eroticiracconti poracconti massaggi eroticiracconti cougarracconyi pornoracconti gang bangincesto69storie erotichrfarfallina racconti eroticiracconti erotici chatracconti porno genivracconti erotici cornutoracconti erotici annuncio69storie pornicornuto e troiaracconti piedinisupertroiaracc69racconti prima volta nel culogeneri dei racconti eroticimarito cornuto raccontiracconti erotici visitaconfessioni pornora cconti erotici