masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

8 1 6 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 4 9 4 5 5 0 8 volte.

Seghe su zia
Ho incominciato a segarmi su mia zia all'età di 14 anni, lei è una n donna di 43 anni, alta 1.64,pesa 68 kg, ha una 3 di seno, un culo grande e dei piedi belli e piccoli. All'inizio mi segavo su di lei soltanto immaginandola, poi ho incominciato a fare delle foto alle sue scarpe perché le lasciava in giro per casa e ho iniziato a segarmi su...
scritto il 2019-08-23 | da Gino22
Ne è valsa la pena?
Finalmente ci siamo. Mancano solo poche ora, ma mi sembrano un’eternità. Davvero, non so se riuscirò a resistere. Era iniziato tutto come un gioco. Eravamo abbracciati, nudi, subito dopo aver fatto l’amore. La sua valigia pronta faceva capolino ai piedi del letto “Starò fuori per un mese, chissà se riuscirai a resistere”, l’aveva...
scritto il 2019-08-23 | da topina
Sedotta in ufficio
È una giornata calda e afosa. Come al solito, sto lavorando nel mio ufficio. Questa volta, però, devo elaborare un documento che risolva molte problematiche. Inizio a mettere per iscritto quello che ritengo essere i punti salienti del documento. Ma dopo un paio d'ore, mi accorgo di non aver fatto nessun passo avanti. Non riesco proprio a...
scritto il 2019-08-22 | da esme84
Teoria del Caos
[Su consiglio di Ambra e Alba6990, che ringrazio, ho deciso di sfidare la scienza e il pudore. Spero che i puristi delle Scienze matematiche applicate, o i professionisti del pudore, non abbiano di che ridire. Ovviamente è tutto basato su una storia vera. Sta a voi decidere quale delle tante.] Una volta mi chiesero di raccontare l'esperienza di...
scritto il 2019-08-21 | da Concept
L' ascensore
La sveglia è già suonata ed io non me ne sono accorta. Mi alzo velocemente dal letto e vado subito in bagno a lavarmi. Devo far presto. Sono già in ritardo e questa mattina mi aspetta un importante riunione di lavoro dove sarà presente anche il presidente dell' azienda. Poiché sarà una giornata calda e afosa, mi metto una camicetta a mezza...
scritto il 2019-08-19 | da esme84
L’oggetto del desiderio- Parte prima
Fare quell’acquisto un po’ mi spaventava, anche se spesso il pensiero ricorrente mi spingeva a sbirciare sui siti che propongono oggetti del piacere. Mi limitavo a guardarli, immaginandone l’uso, al posto del solito dito o del getto della doccia o di altre cose che avevo usato per raggiungere il piacere solitario. Alla fine mi decisi, e...
scritto il 2019-08-14 | da Maria Letizia Caselli
La banana
Oggi la piccola rossa vuole raccontarvi una delle sue masturbazioni. Ero a casa da sola, faceva caldo ed ero eccitata. Comincio a togliermi la maglia e il reggiseno, tocco i miei capezzoli e li tiro leggermente. Comincio a bagnarmi, mi sfioro la pancia. Metto la mano nelle mie mutandine e sento il mio clitoride bagnato. Voglio di più, non mi...
scritto il 2019-08-12 | da Littlered9
Treedieci
Tre e dieci, lo dice l'orologio, e non le quindici, tre proprio. Dovrei essere addormentato da molto, magari in uno di quei sogni con un gran panorama colorato, che poi diventerà la base per qualche storia. Invece sono sveglio, nudo sotto un lenzuolo e ho caldo. La mano passa sulla federa, mi aspetto quasi di trovarci le briciole di cioccolata,...
scritto il 2019-08-11 | da Hermann Morr
Il bucato
Il rumore della lavatrice si fermò, il bucato era pronto per essere steso. Appoggiò il telefono sul letto e si mise ad aprire lo stendipanni. Poi, si diresse verso il bagno. Si sentiva un po' stanca, un po' impigrita quel giorno. Il freddo umido dei panni a contatto con le braccia nude le provocò un brivido che in qualche modo la svegliò. Si...
scritto il 2019-07-31 | da lemongrass7
Gaia
Gaia o Gea. Dalla Terra per la terra. Gaia era figlia di una contadina di Ciaulà, ed era figlia della terra e della campagna. Raccoglieva nei campi la mattina e la sera metteva la gonna larga. Non conosceva che i misteri della terra, era bella, primigenia nella sua innocenza. La madre le ricordava che i campi non le coloravano la pelle perché...
scritto il 2019-07-29 | da Semiramis
Caldissima giornata
Sotto questo cielo bollente, me ne sto sdraiata a respirare. Sopra di me l'azzurro infinito, sotto di me questo campo di grano tagliato da poco. Il frinire dei grilli e delle cicale accompagnano i miei pensieri, che loschi si fanno avanti; come buffi playboy di paese mi tentano con le loro immagini. Sono immagini di libertà, di un mondo fatto...
scritto il 2019-07-28 | da Lucrezia
Un metro 18 - Come si dice “asciugarmi” in olandese?
Quando ci lasciamo per tornare alle nostre case, io e Serena abbiamo raggiunto un compromesso. Ok, spareggio sia, ma con un solo giorno a disposizione, domani. Oggi no, oggi riposo. Me l’ha chiesto lei e a me non è nemmeno dispiaciuto, in fondo. L’idea di un noioso pomeriggio domenicale casalingo mi attira. Si vede che sono stanca, voglio...
scritto il 2019-07-27 | da Browserfast
Serata buca ma non buchino
Non era la prima volta, e con il senno di poi, non sarà l'ultima! magari la prossima volta andrà diversamente ma anche questa volta non posso dire sia andata male. si, come dicevo, non era la prima volta che Fabio e la bimba andassero via il giovedì pomeriggio per andare in campeggio in Croazia e poi io la sera del giorno dopo mi facevo...
scritto il 2019-07-25 | da Borsa rosss
The Handyman (Cap 8) – Hoto Kan
Fu una settimana terribile. Pensavo sempre a Sabrina. Lo so avevo detto che non l’amavo, ma perché quella scena mi aveva cosi tanto confuso?. Finalmente il giorno dell’appuntamento arrivò e con esso arrivò pure Sabrina. Aveva una minigonna e un top neri. Del resto era ancora estate. La bloccai all’ingresso. “E tu che ci fai qui” –...
scritto il 2019-07-22 | da Lizbeth Gea
In balia del piacere
Avevo sempre dato per scontato che una volta fidanzato non avrei più avuto impulsi o bisogni differenti da quelli che mi poteva fornire la mia ragazza, mai fui più superficiale e ottimista. Pur essendo felice con lei ogni tanto si continua ad insinuare quella voglia penetrante di fare qualcosa di diverso, qualcosa di molto personale senza...
scritto il 2019-07-12 | da golfista7
Il culo di Ludovica
Stanotte ha pubblicato una storia su instagram, di lei che entrava nel mare dell’isola dove è andata in vacanza con il suo ragazzo. Ed io è da stanotte che non riesco a pensare ad altro che al suo culo formoso, morbido, con un filo di cellulite, perfetto nella sua imperfezione. Riesco a pensare solo al bel culone di Ludovica, a come lei lo...
scritto il 2019-07-10 | da ermet24
Tentazione
Sono combattuta. Combattuta e tormentata. Tentata. Divisa a metà dalla voglia incessante di soddisfare la carne e l'irrealizzabile proposito di starmene un pò buona. Buona per un giorno, buona qualche ora. Un ora di ore che scorrono lente. Un giorno di giorni che sembrano fermi. E ferma sono io, adesso, come sempre. Ferma al desiderio di...
scritto il 2019-07-06 | da Malena N
Ariadna - Storie di collant - cap.1
Sono bella. Ho un bel fisico ed ho delle belle gambe che amo mettere in mostra. Il mio volto angelico e quasi adolescenziale impedisce agli uomini di capire al meglio la mia età. Qualcuno mi dice che dimostro 16 anni, altri 30. Mi poiace questa cosa. Mi conferisce un'aura di mistero che molte donne non hanno. Le gambe sono il mio punto forte e...
scritto il 2019-07-06 | da FrancoT
No Quarter, episodio 2 - Perché proprio Lory?
Quel mattino, Marta era di buon umore. Il sesso nella doccia con Riccardo della sera prima era stato particolarmente eccitante, al punto che quando lui era uscito di casa presto per andare al lavoro, lo aveva salutato in maniera calorosa. E pensare che fino a ventiquattro ore prima, l'idea che lui durante quella vacanza si dedicasse al lavoro le...
scritto il 2019-07-04 | da LovelySara
Riflessione
In questi pochi giorni mi sono trovata a scrivere di fatti accaduti circa una decina di anni fa, ora mi trovo ad avere cinquanta tre anni che ancora mi sento dentro una ragazzina, vogliosa di godermi la vita. Vorrei avere ancora la possibilità di godere con uomini ed assaporare i diversi sapori dei loro cazzi, bere la loro sborra, farmi...
scritto il 2019-06-28 | da RSG69
Venire con un dito dietro
qualche giorno fa, mi assale una voglia improvvisa di toccarmi, ho voglia.... guardo 2 video di lesbiche che si massaggiano e che vengono... gia dopo i primi secondi sento tra le mia gambe un bellissimo fremere di piacere... mi piace semtore pulsare la mia vagina ancor prima di toccarla.... so che son tutta bagnata ma x ora voglio vedere il...
scritto il 2019-06-28 | da tenerella
Cadorna, stazione di Cadorna (capitolo 4)
4. Lo specchio Rapiti dall’ennesima serata calcistica, Marco e Matteo lanciarono un distratto “Ciao mamma” a Silvia, che seguendo una scia profumata si diresse in cucina. “Ciao Piero, scusa il ritardo” sussurrò Silvia, mentre sollevandosi sulle punte indirizzava un bacio sulla guancia al marito che, dandole le spalle si stava esibendo...
scritto il 2019-06-28 | da Mister Pink
In realtà vorrei solo guardarti
in realtà vorrei solo guardarti. dall'acqua mentre tu, sui gradini della piscina, ti tocchi seduta appena fuori dall'acqua, sul gradino di marmo. ti tocchi e mi scopi con gli occhi ti eccita un casino. - non essere impaziente - all'inizio è strano, sei un po' titubante poi ci inizi a prendere gusto una mano sul seno bagnato l'indice passa sul...
scritto il 2019-06-27 | da feel
Maria José cap.7 - L'aereo
Maria Jose non viaggiava mai in aereo. Non lo sopportava. Quel giorno però vi era stata costretta. La telefonata di Michel era arrivata all'improvviso mentre lei era nei suoi uffici a Milano. L'urgenza l'aveva obbligata a prendere l'aereo per raggiungere Parigi in breve tempo. Michel sarebbe partito da Marsiglia quel pomeriggio stesso ed...
scritto il 2019-06-27 | da FrancoT
Mi masturbo con la sedia
vi racconto questa storia do parecchi anni fa.... ero una 20enne all epoca... praticavo gia autoerotismo, vivevo ancora con i genitori quindo approfittqvo della loro assenza. Quel pomeroggio avevo particolarmente voglia, ma il dito non mi bastava... volevo provare qualcosa di grosso, mi cade l'occhio sulla sedia, quelle modello vecchio con i 2...
scritto il 2019-06-27 | da vogliosa
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone